Un altro nome storico del tour operating italiano sceglie di affidarsi a I4T per l’offerta di soluzioni assicurative in vista della ripresa del turismo, dopo la pausa forzata della pandemia: si tratta di King Holidays, noto marchio outgoing e incoming, presente in Italia dal 1992 e facente capo ad un gruppo internazionale leader su scala continentale.

La partnership è già operativa e prevede la fornitura di tutte le polizze viaggio abbinate alla programmazione 2021/2022, unita alla copertura RC Professionale sviluppata su misura in base al profilo di business del tour operator.

L’offerta di polizze predisposta da I4T per i pacchetti di viaggio King Holidays si basa su una serie di soluzioni differenziate per grado di copertura, valide anche in caso di eventi pandemici, compreso l’obbligo di quarantena. Al momento della conferma, gli agenti di viaggio possono scegliere tra la protezione base, che include assistenza sanitaria durante il viaggio, spese mediche, infortuni e bagaglio, e la polizza comprensiva di annullamento. Ulteriori soluzioni integrative sono disponibili su richiesta, in funzione della tipologia di vacanza e della destinazione.

Barbara Cipolloni, Product Manager King Holidays dichiara: “Abbiamo scelto I4T perché offre una gamma completa di polizze, ottime coperture e la flessibilità necessaria per affrontare un contesto complesso e in costante mutamento come quello che stiamo attraversando. Per noi la sicurezza è un fattore imprescindibile: già nel mese di luglio del 2020 siamo stati tra i primi tour operator a livello internazionale ad ottenere il marchio Safe Travels del WTTC. Un primato che ci permette di garantire ai nostri clienti la massima tranquillità in tutte le fasi del viaggio”.

“L’ottima accoglienza che i nomi più importanti del panorama turistico nazionale stanno riservando alle nostre proposte assicurative riconferma il posizionamento di I4T in qualità di specialista nell’offerta di soluzioni tailor made – conclude Giovanni Giussani, Direttore Commerciale I4T. Per King Holidays, in particolare, abbiamo tenuto conto della grande varietà di destinazioni trattate, allo scopo di offrire condizioni economiche competitive, senza per questo intaccare il valore delle prestazioni assicurative”.