giornaledelturismo_vueling-barcellonaVueling, compagnia aerea leader presso l’aeroporto di Barcellona, celebra oggi uno dei più importanti traguardi mai raggiunti nei suoi 13 anni di attività trasportando 100 milioni di passeggeri presso l’aeroporto El-Prat di Barcellona, dov’è basata.

Per festeggiare quest’evento, la compagnia ha voluto rendere omaggio alla propria città, e suo principale hub, decorando un aereo con la frase “Vueling loves Barcelona”, che a partire da oggi porterà il nome della Città di Barcellona in più di 130 destinazioni in Europa, Nord Africa e Medio Oriente dove opera la compagnia aerea. L’aereo è un Airbus A320  ed è parte integrante della flotta di Vueling, composta da 108 aeromobili.

All’evento, tenutosi questa mattina presso l’aeroporto El Prat, sono intervenuti David García e Valentín Lago, rispettivamente Direttore del Dipartimento Commerciale e Direttore delle Operazioni di Vueling, e Sonia Corrochano, Direttrice di Barcellona El-Prat. Al termine dell’evento, l’aereo ha effettuato il suo primo volo verso Siviglia, decollando alle ore 14:45.

David García, Direttore Commerciale di Vueling ha affermato: “Raggiungere l’importante traguardo di 100 milioni di passeggeri a Barcellona, la nostra casa, rappresenta un grandissimo orgoglio per noi. Quest’iniziativa è solo un piccolo tributo per la nostra città, per i passeggeri che si sono fidati di noi e per coloro che continueranno a farlo”.

Anche i passeggeri italiani hanno contribuito al raggiungimento di questo traguardo, non solo recandosi a Barcellona per motivi di lavoro o di piacere, ma anche avvalendosi dell’esclusivo servizio Vueling-to-Vueling dei voli in connessione presso l’aeroporto di Barcellona El Prat, che permette ai passeggeri della compagnia aerea di fare un unico check-in all’aeroporto di partenza e di ritirare comodamente i bagagli all’arrivo. Con questo servizio, i passeggeri in partenza dai 16 aeroporti italiani dove Vueling è presente possono raggiungere via Barcellona più di 135 destinazioni servite dalla compagnia in tutta Europa, Africa e Medio Oriente.