ValenciaValencia è una destinazione sempre più amata dai turisti stranieri, soprattutto dagli italiani. Lo confermano i dati da gennaio a dicembre 2014, mesi in cui la città spagnola ha registrato numeri da record. La città di Valencia ha infatti chiuso il 2014 con 4.015.000 pernottamenti, pari ad un aumento del 4% rispetto al 2013. Anche il numero di visitatori del 2014, circa 1.888.000 persone, ha riscontrato un aumento del 2,6% rispetto all’anno precedente e, di conseguenza, il riempimento degli alloggi turistici è stato del 65% contro il 62% del 2013. Nel 2014 si riconferma anche il primato dell’Italia al primo posto in termini di pernottamenti (458.000), più del doppio rispetto a quelli registrati dagli altri Paesi in cima alla classifica: Olanda (205.000), Regno Unito (192.000), Germania (178.000) e Francia (175.000). Primato italiano anche per il numero di visitatori nel 2014: dal Bel Paese sono stati infatti registrati 164.600 arrivi. Per la città di Valencia il turismo straniero rappresenta il primo motore di crescita economica della città; basti pensare che negli ultimi cinque anni i pernottamenti di turisti a Valencia è aumentato del 19%, passando da 3,36 milioni nel 2009 a più di 4 milioni nel 2014. Questo importante risultato è dovuto in gran parte alla strategia di internazionalizzazione e diversificazione attuata da Turismo Valencia, che ha contribuito ad invertire la composizione della domanda e consolidarla attorno al 60% di pernottamenti stranieri ed al 40% di pernottamenti nazionali. Per quanto riguarda le attività di promozione messe in atto da Turismo Valencia, anche nel 2015 si proseguirà con la strategia che ha portato al successo degli ultimi anni ed attuata su quattro fronti: internazionalizzazione, diversificazione, destagionalizzazione e segmentazione. L’obiettivo è quello di portare a Valencia un maggior numero di turisti internazionali e provenienti da diversi Paesi con differenti interessi: gastronomia, cultura, sport, turismo familiare, segmento Mice e crocieristi. In questo contesto l’Italia ricoprirà un ruolo molto importante; primo da diversi anni sia per quanto riguarda il numero di arrivi che i pernottamenti, il mercato italiano continuerà ad essere strategico per il turismo a Valencia. Proprio per questo, anche per il 2015 l’Ente del turismo ha in serbo numerose iniziative rivolte sia agli operatori del settore che al pubblico dei viaggiatori come fiere di settore, iniziative sul territorio, campagne on line ed operazioni sui social media.