TAM Airlines ha incorporato nella sua flotta un nuovo aeromobile A330, proveniente direttamente dalla base di Airbus di Tolosa (Francia). Il nuovo aereo è stato assemblato per contenere sino a 221 passeggeri, con 4 posti in First Class, 34 in Business Class e 183 in Economy Class. Si tratta del primo dei due aeromobili di tale modello ricevuto dalla compagnia aerea quest’anno e che consentirà a TAM di espandere, a partire da maggio 2011, le proprie rotte internazionali a lungo raggio dall’aeroporto Tom Jobim/Galeão di Rio de Janeiro verso Francoforte, New York e Londra. Con i nuovi aerei la flotta TAM arriva a quota 153 velivoli, di cui: 141 Airbus (26 A319, 86 A320, otto A321, 19 A330 e due A340), sette Boeing (quattro B777- 300ER e tre B767-300), e cinque ATR-42, utilizzati da Pantanal (compagnia aerea regionale del gruppo TAM). Il secondo A330 dovrebbe invece essere consegnato a maggio. TAM ha investito quasi 300 milioni di dollari (prezzo di listino), per ricevere questi nuovi aerei. Il piano della Compagnia per l’ampliamento della flotta prevede che entro la fine di quest’anno si arrivi a 156 aerei, per toccare quota 182 unità entro il 2015. Con l’arrivo dei nuovi aeromobili nella flotta, TAM sarà in grado di assicurare voli giornalieri per Francoforte già a partire da maggio 2011 ed aumenterà da quattro a sei le partenze settimanali per New York. La prima di queste partenze aggiuntive dall’aeroporto di JFK di New York sarà ugualmente attiva da maggio, mentre per l’altra TAM è in attesa di ricevere l’approvazione finale dell’Anac (Brazilian National Civil Aviation Agency) per cominciare ad operare il secondo volo da agosto. La compagnia aerea è inoltre in attesa di un’altra autorizzazione da parte dell’Anac per incrementare il numero di voli su Londra, a partire da agosto, portando così da tre a sei le frequenze settimanali.