Il vicepresidente della Commissione europea Antonio Tajani, responsabile per l’Industria e l’Imprenditoria, si trova in visita in Israele con l’obiettivo di rafforzare la cooperazione nell’ambito del Piano d’azione Ue-Israele, con particolare riguardo ai settori dell’innovazione industriale, dell’integrazione dei mercati, della navigazione satellitare, delle Pmi e del turismo. In quest’ottica, è stato firmato oggi un importante accordo di cooperazione nel campo del turismo con il ministro per l’Industria ed il Commercio Shalom Simhon. La Commissione europea ed Israele riconoscono che il turismo può essere sempre più fonte di crescita ed occupazione. È stato quindi deciso di intensificare la cooperazione per favorire l’aumento dei flussi, specie in bassa stagione, anche utilizzando gli attuali negoziati Ue-Israele in materia di aviazione per aumentare e rendere più efficiente il traffico aereo.