Aer LingusAer Lingus ha reso noto i risultati finanziari preliminari dell’anno 2014 conclusosi il 31 dicembre scorso. Si tratta di cifre estremamente positive per l’anno 2014 e che raggiungono con successo diversi obiettivi, tra i quali l’espansione transatlantica con una capacità aggiuntiva del 23,8%, lo spostamento dal Terminal 1 al Terminal 2 di Heathrow con un netto miglioramento del servizio al cliente, la risoluzione della questione relativa al piano pensioni. I ricavi totali del vettore hanno visto un incremento del 9,2% con 1 miliardo e 557 milioni di euro rispetto a 1 miliardo e 425 milioni di euro del 2013; nel 2014 hanno volato con Aer Lingus oltre 11 milioni di passeggeri, un record assoluto per la compagnia aerea; nelle tratte a lungo raggio Aer Lingus ha conseguito risultati eclatanti con un incremento dei profitti del 28,4% per 490 milioni di euro, un aumento dei passeggeri del 20,6% ed un aumento del load factor di 0,6 punti percentuali per un totale di 83,7%; solido bilancio con una liquidità di 545,3 milioni di euro in data 31 dicembre (29,9 punti percentuali in più rispetto il 2013). Il debito è sceso di 18,3 punti percentuali per un totale di 390,2 milioni di euro.