Mauritius sceglie Aviareps come suo rappresentante in Italia

34

Aviareps è stato scelto da Mauritius Tourism Promotion Authority per rappresentare la destinazione sul mercato italiano per quanto riguarda le attività di marketing e di ufficio stampa.

Tutte le attività di promozione della destinazione saranno programmate in stretta collaborazione con i partner trade e industry, con focus sull’ospitalità di Mauritius, nota per il suo altissimo livello. Gli hotel e i resort di prim’ordine offrono straordinari servizi relax e benessere, immersi nei meravigliosi paesaggi dagli intensi colori: bianche spiagge sabbiose, acqua cristallina dalle mille sfumature e rigogliosa vegetazione.

Arvind Bundhun, Direttore di MTPA, ha dichiarato: “Non vediamo l’ora di iniziare questa nuova collaborazione con AVIAREPS anche sul mercato italiano. Siamo ottimisti per la prossima stagione, viste le grandi opportunità attualmente presenti, come ad esempio il nuovo volo Alitalia, che sarà operativo dal 26 ottobre tre volte a settimana da Roma Fiumicino, con comodi collegamenti da molte altre città italiane. Questa nuova aggiunta va ad arricchire il piano voli di Air Mauritius ed Emirates. Inoltre, FlyDubai ha di recente inaugurato i voli da Catania che si collegano a Dubai con i voli operati dalla compagnia consociata Emirates, per andare incontro al crescente interesse per la destinazione da parte del mercato siciliano. Raggiungere Mauritius dall’Italia non è mai stato così facile”.

Così Giulio Santoro, General Manager di Aviareps Italy: “Siamo emozionati di essere stati scelti da Mauritius Tourism Promotion Authority come rappresentanza in Italia, con l’obiettivo di incrementare ancor più il numero di visitatori Italiani, invogliandoli a vivere, ammirare e infine innamorarsi di quest’isola meravigliosa. La straordinaria bellezza di Mauritius, le sue spiagge candide, l’offerta benessere, le fughe romantiche, il golf, gli sport acquarici, il cicloturismo, il trekking e l’ecoturismo sono sempre stati al cuore dell’offerta turistica d’eccellenza di questa destinazione. Ci impegneremo in primis a stimolare la domanda dei visitatori e ad aumentare la desiderabilità della destinazione tra i viaggiatori italiani”.