Gli italiani tornano sempre più numerosi in Egitto.

“A gennaio e febbraio di quest’anno abbiamo registrato un incremento del 50% rispetto agli stessi mesi dell’anno scorso – afferma Emad Fathy Abdalla, direttore dell’Ente del Turismo Egiziano in Italia – Sono aumentati tutti i voli, soprattutto della compagnia aerea Air Cairo. A Nord la destinazione più richiesta è Marsa Alam, a Sud Sharm El Sheikh, ma siamo contenti anche per la riapertura di Marsa Matrouh, con un numero sempre maggiore di operatori che scommettono su questa bella località, la nostra perla del Mediterraneo. Grande soddisfazione anche per le crociere sul Nilo, con otto milioni di visitatori l’anno scorso da tutto il mondo e che quest’anno arriveranno a dodici milioni”.

Gli aeroporti principali per raggiungere la destinazione sono, a Nord, Bergamo, Malpensa e Verona, mentre nel Centro-Sud si riconferma il primato degli scali di Roma Fiumicino, Napoli e Bari.

“Quest’anno supereremo di sicuro i 255.000 italiani arrivati in Egitto nel 2017 e nei prossimi mesi di aprile e maggio avvieremo una campagna promozionale televisiva, digital e outdoor con un investimento importante”, conclude il direttore dell’Ente del Turismo Egiziano in Italia.