Il Principe di Piemonte si presenta

58

Educational Hotel PiemonteCon un grande educational organizzato in collaborazione col Comune di Viareggio, il Grand Hotel Principe di Piemonte e la stessa città di Viareggio hanno presentato in gran spolvero la propria proposta per eventi aziendali a un gruppo di event agency e incentive house da tutta Italia. L’educational, dall’evocativo titolo ‘Sapore di sale, sapore di te’, si è tenuto da venerdì 11 a domenica 13 settembre, il penultimo fine settimana d’estate, un periodo già lontano dai clamori dell’altissima stagione ma ancora in grado di mostrare la Versilia al massimo del suo fascino. Il Grand Hotel Principe di Piemonte, col sentiment unico che lo contraddistingue, con i suoi spazi accoglienti e il suo servizio di altissimo profilo, e, da quasi un anno, con uno degli appena 39 ristoranti italiani a due stelle Michelin (di cui solo tre in Toscana), è ormai una meta Mice affermata. Lo circonda una località che molto ha da esprimere per ogni forma ricettiva ed è anch’essa una delle principali destinazioni incentive e congressuali della regione grazie alla bellezza della sua costa, alla ricchezza del suo carnevale ed all’abbondanza delle sue tradizioni in campo gastronomico, culturale e musicale. Il gruppo ha potuto conoscere da vicino e sperimentare la bellezza e l’eterogeneità del Grand Hotel: 106 camere su cinque piani, ognuno con un tema d’arredo diverso, il ristorante pluristellato ‘Il Piccolo Principe’ sulla spettacolare terrazza panoramica con piscina, il ristorante ‘Regina’ al piano terra e le meravigliose sale per convention e meeting, sempre al piano terra (in tutto tre, la più grande capace di 160 persone). E poi, il Festival Pucciniano col suo teatro di fronte al lago e lo spettacolo delle Alpi Apuane alle spalle; la Fondazione Carnevale con i suoi due musei (quello del carnevale e quello cosiddetto del ‘carnevalotto’), custodi di una storia ormai centenaria di maschere, di forme e di colori entrati nel patrimonio nazionale; gli hangar dove i costruttori sono già al lavoro sui carri dei corsi mascherati 2016. “Siamo davvero lieti e onorati che un gruppo di agenzie così importante e qualificato abbia partecipato, con tanto entusiasmo, al nostro educational – ha dichiarato Marco Bendotti, hotel manager – È stato un grande piacere anche personale conoscere o rivedere professionisti affermati e mostrare loro quello che il Principe oggi è, e i progetti che lo porteranno ad essere sempre migliore in futuro. Abbiamo mostrato tutte le nostre potenzialità a livello congressuale, dalle sale alla ristorazione, nelle sue più disparate sfaccettature. E abbiamo riscontrato ancora una volta come il fascino della nostra location e della città che la circonda siano superiori a tutto, persino alla loro lunga storia, alla loro tradizione culturale ed alla loro bellezza architettonica e paesaggistica”.