|
|

La fotografia del 2016 di Allianz Worldwide Partners Italia indica un fatturato di circa 140 milioni di euro e un utile operativo di 8,5 milioni di euro. Tutte le aree di business in cui l’azienda opera hanno contribuito agli importanti risultati ottenuti.

In Italia, la compagnia ha un organico di oltre 700 persone, di cui 230 nel Contact Center e circa 220 nella Centrale Operativa, che erogano servizi 24 ore su 24 per 365 giorni l’anno, ricevendo complessivamente oltre 4,8 milioni di chiamate e gestendo circa 650 mila casi all’anno.

Paola Corna Pellegrini, CEO Amministratore Delegato di Allianz Worldwide Partners Italia, ha dichiarato: “Una strategia vincente basata sulla customer centricity e sulla digitalizzazione dell’offerta, con l’obiettivo finale di andare costantemente oltre alle aspettative dei clienti e anticipare i trend del mercato in cui operiamo, ci ha permesso di confermare, ancora una volta, la nostra leadership nel settore delle assicurazioni di viaggio e di sviluppare la nostra presenza negli altri settori strategici, dai servizi per la mobilità a quelli per la salute, attraverso molteplici iniziative di successo. Innovazione, dedizione e passione sono infatti le parole chiave che accomunano il lavoro di tutte le persone che fanno parte della nostra squadra, valori condivisi senza i quali sarebbe impossibile ottenere i risultati che anche quest’anno abbiamo raggiunto”.

Tante le iniziative di successo sviluppate da Allianz Worldwide Partners Italia nel corso del 2016 che hanno permesso all’azienda di rafforzare la sua leadership di settore:

  1. I primi risultati di Globy Crociere, la polizza lanciata sul mercato per rispondere alle necessità dei crocieristi e supportare l’offerta delle agenzie di viaggio su questo specifico target. Un prodotto con cui l’azienda è riuscita ad intercettare una fetta importante di viaggiatori italiani e inserirsi in un trend in continua crescita come quello delle crociere. Importante anche l’estensione della copertura agli atti di terrorismo, che permette ai viaggiatori di prenotare una vacanza con maggiore serenità.
  2. La partnership con Telepass, stipulata ad inizio del 2016, che permette agli automobilisti e i loro passeggeri di avere a disposizione un’ampia gamma di soluzioni per ridurre al minimo i disagi conseguenti a guasti e incidenti, su tutta la rete stradale italiana.
  3. L’accordo con Scavolini, diventato operativo a partire dal 1 gennaio dello scorso anno, consente all’azienda marchigiana di proporre ai propri clienti cucine “Hi Five Protection” con la protezione per tutti gli elettrodomestici, grazie alla garanzia legale e all’estensione di copertura di tre ulteriori anni.
  4. Il successo dei Globy Open Day, eventi mensili della durata di una giornata dedicati a tutte le agenzie. I sette appuntamenti organizzati nel corso del 2016 hanno permesso agli operatori del settore turistico di vivere in diretta l’esperienza della Centrale Operativa.
  5. Il lancio della seconda Edizione di InnovationLAB@AGA, il processo interfunzionale per lo sviluppo di idee innovative su “target” di consumo specifici, con la proposizione di nuovi servizi supportati da tecnologie innovative per migliorare la customer experience e soddisfare bisogni inespressi o solo parzialmente soddisfatti.
  6. La prima edizione del Premio Valeria Solesin, un concorso universitario realizzato in collaborazione con il Forum della Meritocrazia; Allianz Global Assistance mette a disposizione delle  migliori tesi magistrali sul tema “Il talento femminile come fattore determinante per lo sviluppo dell’economia, dell’etica e della meritocrazia nel nostro paese” il primo premio di 10.000 euro a cui si aggiungono i premi offerti da altre prestigiose aziende e organizzazioni per un totale di oltre 41.000 euro tra stage e borse di studio. Un’iniziativa organizzata per portare avanti l’eredità degli studi della ricercatrice tragicamente scomparsa a Parigi durante gli attacchi del Bataclan e per dare ai giovani italiani un concreto aiuto per il loro futuro professionale.
  7. Il progetto WorkWell, una serie di iniziative nell’ambito del Welfare Aziendale con l’offerta di una piattaforma di flexible benefit usufruibili attraverso la detassazione dei premi di produttività, programmi per migliorare la salute come il running e l’educazione alimentare e workshop di sensibilizzazione culturale sui principali temi relativi all’inclusione.

Una leadership di settore, quella di Allianz Worldwide Partners Italia che è stata legittimata anche dai tanti riconoscimenti e premi che si sono susseguiti nel corso del 2016, la vittoria agli Italia Travel Awards come migliore compagnia assicurativa e il premio ricevuto in occasione dell’evento Le Fonti Award, che ha eletto Paola Corna Pellegrini miglior CEO dell’anno (2015).