Hertz inaugura a Malpensa la seconda Piazza d’Italia. Questo il nome del progetto d’architettura che Hertz ha messo a punto per dare una nuova identità ai propri punti di noleggio negli aeroporti.

Lanciato lo scorso anno nell’area del multipiano E dell’aeroporto di Fiumicino, Piazze d’Italia rappresenta il fiore all’occhiello di Hertz, un progetto attraverso cui l’azienda ha ridefinito gli spazi preesistenti secondo elementi grafici nuovi e un design pensato appositamente per incarnare al meglio lo spirito di accoglienza che contraddistingue Hertz. Lo spazio è stato ridisegnato dunque utilizzando il concetto di piazza come luogo di incontro, sosta e scoperta, partenza e arrivo, tutti gli elementi salienti del viaggio che qui ha il suo punto di inizio e di arrivo.

Questa nuova configurazione accresce il concetto di accoglienza, prestigio, stile, eccellenza, qualità e cura del dettaglio che Hertz ha sposato per coccolare i suoi clienti e offrire un’esperienza di noleggio unica.

“Il disegno scelto è quello di Piazza del Campo a Siena, una delle piazze più belle ed emblematiche del nostro paese” spiega Massimiliano Archiapatti, AD di Hertz Italia “che esprime a pieno il concetto alla base della filosofia della nostra azienda, incontrare il cliente e i suoi bisogni, metterlo al centro per offrirgli ciò di cui ha effettivamente bisogno, affinché viva la migliore esperienza di noleggio e di viaggio”.

Da un punto di vista di impatto visivo il nuovo layout dello spazio Hertz si presenta sobrio ed elegante, con geometrie ed elementi grafici che identificano ogni area destinata alle singole Collection e la caratterizzano in maniera specifica.

“Stiamo sviluppando questo progetto in cui crediamo molto, pensiamo che ci rappresenti e ci consenta di identificare i nostri punti noleggio con i valori del nostro marchio. Siamo alla seconda tappa di un percorso che vedrà rinnovati via via tutti gli spazi Hertz nei principali scali italiani. Ora è il turno di Malpensa che per noi è un un polo strategico, tra i primi otto aeroporti in Europa, il cui volume di affari per la nostra azienda è rappresentato prevalentemente dal cliente in viaggio di piacere”.

Il volume di affari a Malpensa è doppio rispetto a quellopressol’aeroporto di Linate, dove ilclientetipo per Hertz è inveceprevalentemente in viaggio per business, dunque anche il tipo di noleggio richiesto è diverso, più breve nel caso di Linate. Per Hertz Malpensa rappresenta il primo scalo italiano per fatturato e il secondo per volume, dopo Fiumicino. Il 25% della clientela di Malpensa è italiana, il 15% proviene dagli USA, seguono UK, Francia e Germania con un 7% a seguire gli altri paesi europei. I clienti, in particolare gli inglesi, apprezzano molto la Selezione Italia by Fun Collection che all’interno della Piazza ha un impatto decisamente significativo.

A Malpensal’area Collection è collocata al Terminal 1.