Giornaledelturismo_hahnairFlySafair, la compagnia aerea low cost sudafricana, ha stipulato un accordo con Hahn Air per la distribuzione dei propri voli tramite agenti di viaggio in tutto il mondo.

L’inventario della compagnia aerea sarà disponibile per l’emissione di biglietti sul documento HR-169 di Hahn Air nei Global Distribution Systems (GDS) di tutto il mondo. Hahn Air è una compagnia aerea di linea tedesca, leader nei servizi di distribuzione per altre compagnie aeree.

Con questo accordo FlySafair entra a far parte del network di Hahn Air, che comprende oltre 300 partner aerei, ferroviari e altri servizi di trasporto e estende la sua portata commerciale fino a 100.000 agenzie su 190 mercati di tutto il mondo. La compagnia aerea è il nono partner a beneficiare di due prodotti dell’ Hahn Air Group per ottimizzare la propria strategia di distribuzione.

La cosiddetta doppia partnership combina il prodotto H1-Air e un accordo interline HR-169. Con HR-169, FlySafair sarà disponibile nei GDS Amadeus e Galileo con la propria denominazione FA a partire da marzo 2017 e i suoi titoli di viaggio potranno essere emessi dagli agenti di viaggio sul biglietto HR-169. Con H1-Air, FlySafair è già disponibile in tutti i principali GDS del mondo con il codice di prenotazione H1 e i suoi titoli di viaggio possono essere emessi anche sul biglietto HR-169. Attraverso questa doppia partnership, FlySafair ha accesso a una gamma completa di servizi tra cui la pianificazione, l’archiviazione delle tariffe, la messaggistica, la gestione dell’inventario, le compensazioni e l’emissione di biglietti HR-169.

“Combinando i due prodotti Hahn Air, FlySafair sta ottimizzando completamente la propria strategia di distribuzione”, dichiara Steve Knackstedt, Vice President of the Airline Business Group di Hahn Air. “Grazie al nostro prodotto H1-Air, FlySafair esternalizza completamente e con successo la propria distribuzione indiretta, eliminando i rischi e risparmiando sui costi. Inoltre H1-Air consente a FlySafair di entrare nel mondo dei GDS in modo immediato, coprendo tutti i principali GDS con il minimo sforzo. Integrando il prodotto H1 con un accordo interline HR-169, il nostro partner può scegliere di vendere voli con il proprio codice di due lettere nei mercati principali attraverso GDS selezionati”.

FlySafair è una compagnia aerea low-cost con base presso l’Oliver Reginald Tambo International Airport (JNB) di Johannesburg (Sudafrica). La compagnia aerea è parte di una compagnia di servizi aerei specializzati con un’esperienza di 51 anni, Safair Operations e serve 7 destinazioni nazionali con una flotta di nove velivoli Boeing 737. L’inventario GDS di FlySafair include un bagaglio registrato in franchigia di 23 kg, imbarco prioritario gratuito e due modifiche al volo senza penali, pur essendo applicabili eventuali differenze di tariffa. Il limiti temporali di emissione dei biglietti variano per classe tariffaria, da poche ore fino a 48 ore.

“Siamo molto emozionati nel dare il benvenuto a FlySafair nel nostro portafoglio di clienti, ampliando il nostro mercato in Sudafrica e potenziando il nostro network H1-Air con il nostro 15° vettore partner africano”, dichiara Alexander Proschka, Head of Hahn Air Systems.

“Era nostra intenzione trovare una soluzione intelligente ed economicamente sostenibile per rendere tutte le rotte di FlySafair disponibili nei GDS”, sostiene Kirby Gordon, Head of Sales and Distribution di FlySafair. “Abbiamo completato la prima fase del lancio del nostro GDS con l’implementazione di H1-Air a novembre. La fase due consiste in un accordo interline con Hahn Air e integrazioni dirette con Amadeus e Galileo. Ciò ci darà la possibilità di offrire una tariffa leggermente più competitiva nei nostri mercati locali”.