A350 XWB FinnairIl Consiglio di Amministrazione di Finnair ha approvato un investimento di circa 80 milioni di euro per la costruzione di un nuovo terminal cargo presso l’aeroporto di Helsinki e di altri 30 milioni di euro per portare la connettività wi-fi sulla maggior parte degli aerei wide-body e narrow-body in flotta. Il servizio wi-fi a bordo verrà presentato quest’autunno con l’arrivo del primo A350 XWB. Nel 2016, l’azienda inizierà l’installazione del wi-fi su tutti gli Airbus A330, completando i lavori entro il 2018. Grazie all’entrata in flotta dei nuovi Airbus A350 XWB la capacità di carico offerta sarà maggiore e sarà quindi necessario un nuovo terminal cargo. I lavori di costruzione della nuova stazione merci di 35.000 metri quadrati sono appena iniziati. La nuova area comprenderà zone speciali di movimentazione di prodotti farmaceutici e scientifici, così come di prodotti deperibili. L’ubicazione del terminal è stata definita per ottimizzare il trasporto via terra dalla struttura ai velivoli wide-body parcheggiati presso l’aeroporto di Helsinki. L’apertura è prevista per la primavera 2017 nei pressi dell’area Finnair Technical Operations. Il nuovo terminal cargo è il secondo più grande investimento di Finnair dopo l’acquisizione dei nuovi velivoli A350 XWB. Parole significative sul futuro della compagnia aerea sono arrivate dal CEO Pekka Vauramo, che ha parlato diffusamente di piani futuri in occasione del meeting annuale di Finnair tenutosi a Helsinki. “Il 2014 ha rappresentato una grande sfida per Finnair e abbiamo buone ragioni per essere ottimisti riguardo al futuro. Il 2015 segna l’inizio di una fase nuova e stimolante – ha dichiarato il Ceo – Abbiamo completato con successo un vasto programma di risparmio durato tre anni. Il controllo dei costi naturalmente proseguirà anche in futuro, ma al momento il nostro focus è incentrato sull’aumento dei ricavi. Stiamo sviluppando diversi servizi ancillari basati sui dati di circa 8.000 passeggeri Finnair in Europa e Asia, utili a capire quali sono i servizi più richiesti e quali le cose per cui i nostri clienti sarebbero disposti a pagare”. Il Ceo ha poi elencato a titolo di esempio alcune delle novità Finnair, tra cui i nuovi servizi di ristorazione a bordo, i sedili completamente reclinabili della Business Class, i posti Economy Comfort con spazio extra per le gambe ed il nuovissimo Light Ticket, dedicato a chi viaggia solo con il bagaglio a mano. Il vettore sta investendo inoltre su diversi servizi digitali come la nuova app Finnair, che semplifica e migliora l’esperienza di viaggio. L’arrivo degli A350 XWB, poi, oltre alla notevole riduzione di costi ed emissioni di CO2, porterà occupazione. “Ogni A350 XWB che si aggiunge alla nostra flotta genera circa 200 posti di lavoro in Finnair – ha spiegato il Ceo – La metà di questa forza lavoro è costituita da personale di volo, la restante metà da persone che ricoprono altre funzioni. Per questo la consegna di cinque esemplari del nuovo modello garantirà circa 1.000 nuovi posti di lavoro nei prossimi cinque anni”.