Un gruppo di 30 artisti cinesi, brasiliani e russi stanno concludendo un periodo di soggiorno di dieci giorni nel nostro Paese al fine di trarre ispirazione per la produzione di opere destinate ad essere esposte nell’ambito di un evento di grande impatto promozionale e mediatico. Lo rende noto l’Enit, sottolineando che dieci artisti provenienti dall’India faranno invece il loro viaggio in Italia a giugno e luglio. Il viaggio nel nostro Paese del gruppo di artisti è stato diviso in due itinerari che hanno interessato i vari ‘territori’ regionali: lungo la ‘dorsale adriatica’ per il primo e sulla ‘dorsale tirrenica’ per il secondo, così da offrire uno sguardo d’insieme articolato e completo delle diverse tipologie di offerta turistica delle Regioni italiane. Gli artisti sono accompagnati in ciascuno dei due itinerari anche da giornalisti ed operatori delle più importanti testate del settore del Paese rappresentato, affinché venga assicurata una copertura mediatica rilevante che possa anche determinare un’immediata attenzione del pubblico nei confronti della grande operazione di immagine sviluppata dall’Enit nei Paesi coinvolti nel Progetto. Le opere verranno esposte a Canton, Shanghai e Pechino, in riferimento alla Cina; a Mosca, San Pietroburgo ed a Ekaterinburg per la Russia; nelle città di San Paolo, Porto Alegre e Rio de Janeiro per il Brasile ed a Mumbai, New Delhi e Bangalore per quanto concerne l’India.