Emirates B777-300EREmirates collegherà un numero ancora maggiore di viaggiatori con la capitale del Kenya, Nairobi, quando ci sarà il passaggio dall’attuale Airbus A330-200 a un più grande Boeing 777-300 ER su uno dei due servizi giornalieri a partire dal primo maggio. L’introduzione di un Boeing 777-300ER aumenterà la capacità sulla rotta di 1.638 posti a settimana e farà sì che Nairobi venga servita solo da Boeing 777 di Emirates. “Il nostro servizio Nairobi-Dubai è uno dei più utilizzati in Africa e ha visto una costante crescita sin dal primo lancio in Kenya nell’ottobre 1995 con solo due voli settimanali – ha dichiarato Orhan Abbas, senior vice president, commercial operation, Latin America, Southern e Central Africa di Emirates – Nairobi è una destinazione molto popolare sia per i viaggiatori business che privati, ed è un gateway per le maggiori attrazioni turistiche del Paese come il Masai Mara e le sue spiagge costiere. Possiamo prevedere che la nostra maggiore capacità stimolerà una crescita sia nel turismo che nel business sulla rotta. I viaggiatori – ha aggiunto – potranno usufruire del servizio Boeing 777 di Emirates su entrambi i voli giornalieri tra Nairobi e Dubai, connettendo opportunamente in andata o ritorno il nostro network mondiale di più di 140 destinazioni, in particolare, Europa, Usa, Estremo Oriente e Asia dell’Ovest. Questo include il nostro network A380 di 34 destinazioni intorno al mondo come Pechino, Bangkok, Hong Kong, Kuala Lumpur, Shanghai, Mumbai, Londra, Francoforte, Parigi, Amsterdam, Roma, Houston, Los Angeles, New York, San Francisco e Toronto”.