giornaledelturismo_centroamerica-hotelProseguono gli investimenti alberghieri nella regione: dal grande hotel di catena al piccolo boutique hotel si aprono nuove prospettive di soggiorno per chi visita il Centroamerica. Di seguito alcune delle principali notizie di nuove aperture e di riqualificazioni.

Costa Rica. Con un investimento di 149 milioni di USD, saranno inaugurati in Costa Rica ben 11 strutture ricettive con 696 camere in totale nel 2017, come dichiarato dall’Istituto Costaricense del Turismo, credo ben 816 posti di lavoro diretti e 2.040 indiretti. Nel 2016 sono state inaugurate 16 strutture per un totale di 327 nuove camere, mentre nel 2015 erano 17. In particolare sono aumentate il numero di stanze in Guanacaste e a Puntarenas. Ben cinque progetti riguardano il Guanacaste, per un totale di 545 camere, tra cui l’Hotel ParadisusPapagayoBayResort&LuxuryVillas Costa Rica. Nella provincia di Puntarenas, è vicina l’apertura di quattro hotel per un totale di 77 camere, delle quali il più grande sarà l’Hotel NantipaTico Beach Resort, con 44 stanze.

Hard Rock aprirà nel 2019 in Costa Rica l’Hard Rock Hotel Papagayo, che disporrà di 294 stanze, a 30 minuti dall’aeroporto interazione dl Liberia. Offrirà un nuovo modo di vivere la destinazione, ad alta componente musicale, e sarà gestito da Sunwig Travel Group, uno dei più importanti tour operator americani. Liberia, capoluogo della provincia di Guanacaste, è una delle più belle città coloniali del Centroamerica, soprannominata la Città Bianca per il tipico colore delle sue case, realizzate in bahareque, un sistema di costruzione che prevede legno e canne intrecciate e fissate con fango.

El Salvador. Quattro nuovi alberghi in costruzione nella zona di PlayaElZonte, nella provincia di La Libertad nel Salvador: l’Hotel Michanti sarà inaugurato entro il primo trimestre di quest’anno, al quale seguiranno l’hotel Palo Verde, l’Hotel-Academia Puro Surf, l’hotel Lora Loca Boutique. Il tutto con un investimento di circa 6,3 milioni di USD. Secondo il ministro de Turismo del Salvador, José NapoleónDuarteDurán “la crescita dell’industria turistica del Salvador si vede non soltanto con il costante aumento dei visitatori nel Paese, ma anche con la crescita dell’offerta, soprattutto nel settore alberghiero e della ristorazione”.

L’Hotel Michanti disporrà di 8 stanze, mentre l’Hotel Palo Verde è un progetto sostenibile di 12 stanze, stesso numero di camere per il Puro Surf, dedicato agli amanti del surf, sport molto in voga a La Libertad. Soltanto 8suites di lusso per l’Hotel Lora Loca, per la cui costruzione sono stati investiti 3 milioni di USD.

Guatemala. Dopo 9 anni di assenza, Marriott International torna in Guatemala inaugurando un Courtyard by Marriott, a soli 15 minuti dall’aeroporto internazionale di La Aurora, nei pressi della capitale. Ideale sia per il settore affari sia per il leisure, l’hotel, distribuito su dodici piani con 147 stanze, dispone di diverse soluzioni per riunioni di lavoro, sale per eventi e convegni, e di tantissimi altri servizi. Molto tecnologico, ogni stanza ha accesso Internet ad alta velocità, con possibilità agli ospiti di connettersi facilmente al proprio account Netflix dalla stanza.

Nicaragua. Jícaro Island Ecolodge, che si trova a Isletas de Granada, l’arcipelago delle isole nel Lago Nicaragua, è stato incluso nella esclusiva lista degli UniqueLodges of the World dal National Geographic, dopo essere stato sottoposto a un importante processo di ristrutturazione. Le strutture UniqueLodges of the World si contraddistinguono per offrire una esperienza unica ai propri ospiti, per il design e l’originalità. Il lodge, uno dei più belli del Paese, si raggiunge in barca da Granada e offre una vista spettacolare del Vulcano Mombacho. Nove piccole casette di lusso sono ideali per una fuga romantica, per trascorrere una luna di miele indimenticabile, approfittando di tour ed escursioni e anche di trattamenti di bellezza e pratica di yoga in un contesto ambientale straordinario. Attualmente, Jícaro Island Ecolodge è l’unico National Geographic Lodge in Nicaragua.

Panama. G6 Hospitality, catena alberghiera molto conosciuta negli Stati Uniti e in Canada ha annunciato di estendere la propria presenza in Centroamerica con l’introduzione dei brand Hotel 6 e Studio 6. La prima apertura in ordine di tempo riguarderà Panamá, alla quale seguiranno Belize, Costa Rica, Guatemala, Honduras, El Salvador e Nicaragua.