Bangkok in cima al Global Destination Cities Index 2018 di Mastercard

57

Bangkok sotto i riflettori. La capitale della Thailandia ha ottenuto per il terzo anno consecutivo il primo posto nel Global Destination Cities Index 2018 di Mastercard.

Con circa 20 milioni di visitatori internazionali, Bangkok ha mantenuto il suo primo posto anche nel 2018. Secondo lo studio, le città classificate più in alto nel ranking evidenziano ancora una volta l’importanza di infrastrutture solide per quanto concerne attrazioni commerciali, tempo libero, cultura locale. Tutte componenti chiave evidenziate nelle recenti campagne di marketing di Tourism Authority of Thailand (TAT).

Il Governatore TAT, Yuthasak Supasorn, ha affermato che TAT è entusiasta di ricevere la notizia di un altro premio per la capitale della Thailandia. “Questo è un riconoscimento meraviglioso per le iniziative di marketing come Amazing Thailand Open to the New Shades e Go Local. Tra tutti i riconoscimenti che la Thailandia, e Bangkok in particolare, ha ricevuto nell’ultimo anno questo è uno dei più soddisfacenti. L’indice Mastercard è uno dei principali studi internazionali sulla crescita del turismo mondiale basato sugli indicatori chiave delle prestazioni.”

Lo studio, che quest’anno si è allargato a 162 città, non è semplicemente una classifica delle principali destinazioni di viaggio. In base al volume e alle spese dei visitatori per l’anno solare 2017, l’analisi approfondita fornisce anche una previsione di crescita per il 2018 e, per la prima volta, una panoramica della durata media del soggiorno e dell’importo speso dai turisti ogni giorno.

L’indice Mastercard aveva previsto per Bangkok una forte crescita annuale del 9,6% in relazione agli arrivi nel 2018. Nei dati, i turisti rimangono a Bangkok in media per 4,7 notti con una spesa giornaliera di oltre $ 173 al giorno (5.563 baht), per un totale di $ 16.36 miliardi nel 2017. Questo ha posto la capitale thailandese al 5° posto per dollari spesi tra le città più importanti al mondo.