16 nuove destinazioni in codeshare per Emirates e Flydubai

142

Basandosi sul successo della fase iniziale della loro partnership, Emirates e flydubai hanno annunciato 16 destinazioni aggiuntive verso le quali i passeggeri di Emirates potranno viaggiare con un unico biglietto. Il nuovo network ampliato include ora destinazioni come Zanzibar e Kilimanjaro (Tanzania) e Kathmandu (Nepal).

Il presidente di Emirates, Sir Tim Clark, ha dichiarato: “Siamo entusiasti della risposta positiva dei viaggiatori. Quasi 14.000 biglietti sono stati venduti durante la prima settimana della partnership; un risultato che va oltre le nostre aspettative. Abbiamo assistito a una forte domanda di viaggi dall’Europa e dagli Stati Uniti, in particolare verso le destinazioni dell’Asia del Sud. Questa partnership è un’opportunità senza precedenti per entrambe le compagnie aeree per sfruttare la potenza combinata di loro network, offrendo ai viaggiatori maggiore scelta e flessibilità nella pianificazione dei loro viaggi. Vogliamo fare esplorare il mondo nel modo più comodo possibile”.

Così l’amministratore delegato di flydubai, Ghaith Al Ghaith: “I molti vantaggi portati dall’avere un hub internazionale a Dubai sono stati riconosciuti dai viaggiatori che hanno già dimostrato di apprezzare le mete che proponiamo. L’annuncio di oggi permetterà loro di scoprire altre 16 destinazioni e di usufruire del servizio unica di ogni compagnia aerea”.

Queste le nuove destinazioni in codeshare: Bratislava (Slovacchia), Chittagong (Bangladesh), Djibouti (Djibouti), Dushanbe (Tajikistan), Hargeisa (Somalia), Istanbul – Sabiha Gokcen (Turchia), Kathmandu (Nepal), Kilimanjaro (Tanzania), Mattala Rajapaksa (Sri Lanka), Makhachkala (Russia), Podgorica (Montenegro), Sylhet (Bangladesh), Ufa (Russia), Voronezh (Russia), Yerevan (Armenia) e Zanzibar (Tanzania).