“Prenotate una vacanza nelle nostre ville esclusive e, fino a una settimana prima del vostro arrivo, in caso di ripensamento per qualsiasi motivo saremo pronti a restituirvi tutto e subito senza alcuna penale”.

È questa l’ultima proposta che il tour operator Homelike Villas ha deciso di lanciare in vista di una stagione estiva. “Anche noi, pur avendo prenotazioni già dallo scorso anno, siamo stati travolti dallo tsunami Coronavirus – spiega Alessandro Teloni, general manager del gruppo – Fin dall’inizio di questa emergenza abbiamo deciso di affrontare l’inevitabile impatto con la realtà mettendo in campo le nostre forze migliori, che sono i nostri Consulenti Viaggi e Vacanze”.

“A nostro avviso – continua Teloni – questo vale molto di più anche della più interessante di tutte le promozioni: sono in pochi, nel mondo, i tour operator che danno la possibilità, come stiamo facendo noi, di cancellare una prenotazione senza penali a soli sette giorni dall’arrivo, ma noi teniamo di più al fatto di essere l’unica azienda specializzata in incoming che offre il servizio esclusivo, e in forma assolutamente gratuita, di un consulente sempre a portata di mano. Praticamente i clienti, ancor prima di prenotare una vacanza, trovano un professionista al loro fianco che si dedica in via del tutto esclusiva all’organizzazione del soggiorno e che segue gli ospiti addirittura fino a dopo il soggiorno. Che cosa fanno i nostri Consulenti Viaggi e Vacanze? Non vendono un semplice pacchetto ma consigliano e suggeriscono mete ed escursioni e tutta una serie di servizi che vanno dal car al bike sharing, agli shopping tour, agli show cooking e poi si preoccupano, nel caso di matrimoni in villa, di tutte le pratiche necessarie”.

“Abbiamo seguito i nostri clienti, per emergenze, anche in ospedale. In questa situazione dettata dal Covid-19 – prosegue ancora il GM di Homelike Villas – i nostri ragazzi e le nostre ragazze sono impegnati, ormai da settimane, in un contatto continuo e diretto con i clienti che vanno non solo tranquillizzati ma aiutati anzitutto a capire. La nostra clientela non è solo italiana ma arriva da tutto il mondo e non sa, spesso, cosa sta accadendo da noi. La nostra organizzazione, proprio per come è stata strutturata, offre le garanzie migliori. Le ville poi, in questa emergenza, sono le strutture che offrono, più di altre, sicurezza ai massimi livelli. Come prima cosa, ad esempio rispetto agli hotel o ad altri tipi di soggiorno, non vi sono spazi comuni da dover condividere con sconosciuti, nessuna attesa in reception o file in ascensore da fare, nessuna colazione, pausa pranzo o cena da consumare accanto a persone che non siano amici o la propria famiglia, nessun via vai di personale di servizio, niente andirivieni di fornitori o altri clienti. Chi prenota una delle nostre ville avrà le chiavi in mano al momento dell’ingresso di una struttura perfettamente sanificata e tirata a lucido e ce le restituirà una settimana dopo aver soggiornato con famiglia e amici, quindi con persone che conosce e di cui sa usi e abitudini.

“E poi – conclude Teloni – le ville offrono spazi molto più ampi dove dover soggiornare, possibilità di trascorrere l’80% della vacanza all’aperto. Inoltre parchi e giardini dove passeggiare, prendere il sole, dedicarsi ad hobby o vivere passioni ed emozioni. Più distanziamento sociale di così! Una vacanza in villa, infine, costa addirittura meno di una tradizionale vacanza in un hotel tre stelle. Basterà dividere il prezzo settimanale per i giorni del soggiorno e poi per il numero degli ospiti, per scoprire da soli dove sta il vero vantaggio. Ma in questo momento in cui oltre al prezzo occorre guardare e pensare soprattutto alla sicurezza non ci rimane che attendere di ripartire alla grande. La chiusura delle restrizioni di viaggio permetterà a tutti di venire a vivere una vacanza che nelle nostre strutture può essere da sempre vissuta come una vera favola da raccontare”.