Hahn Air Systems lancia una chatbot aumentando così i suoi canali di servizi digitali ed includere ora anche i passeggeri. La chatbot, a cui è stato dato il nome di “Heidi”, sarà inizialmente disponibile su Facebook con l’intenzione di espanderla ulteriormente in futuro.

Sviluppato in collaborazione con Caravelo, un’azienda tecnologica spagnola specializzata in soluzioni per il settore dei trasporti aerei, Heidi è stata lanciata per offrire assistenza ai passeggeri che viaggiano con una delle oltre 80 compagnie aeree partner di Hahn Air Systems.

Accedendo alla pagina Facebook www.facebook.com/H1andX1, i viaggiatori possono ora chattare privatamente via Facebook Messenger e ricevere assistenza immediata su questioni relative alla soluzione H1-Air del fornitore e ai rispettivi servizi dei vettori partner. In questo modo è possibile informarsi sui dettagli della propria prenotazione, sul bagaglio consentito per il proprio volo, sugli itinerari, oltre a ricevere assistenza per il check-in online. Nella fase iniziale, Heidi comunicherà con i passeggeri in inglese; successivamente saranno aggiunte altre lingue.

I contenuti di Heidi sono basati sulle ricerche più frequenti effettuate sul sito web di Hahn Air e sulle domande poste dai passeggeri al Global Service Desk. Con l’introduzione del chatbot, Hahn Air Systems spera di ridurre al minimo la necessità di consultare la tradizionale sezione Domande frequenti (FAQ) sul sito web aziendale, consentendo ai viaggiatori di risparmiare tempo e offrendo loro un’esperienza più personalizzata.

“Sebbene Hahn Air Systems rivolga i suoi servizi esclusivamente al B2B, volevamo offrire al crescente numero di viaggiatori che volano con uno dei nostri vettori partner H1-Air, la possibilità di accedere ad un servizio di assistenza istantaneo e disponibile 24 ore su 24. Continueremo a sviluppare costantemente Heidi e ad espandere la sua banca dati di domande frequenti, per soddisfare le crescenti necessità dei passeggeri”, dichiara Alexander Proschka, Head of Hahn Air Systems.