Go Australia: nelle agenzie di viaggio il contest e la promozione Go Cook

322

Al via la promozione e il contest Go Cook per le agenzie di viaggi, organizzati da Go Australia in collaborazione con l’Ente del Turismo delle Isole Cook.

Sono state selezionate le migliori 50 agenzie di viaggi che collaborano da anni con il Gruppo Go World che hanno dedicato una delle loro migliori vetrine alla promozione delle Isole Cook con roll-up realizzato da Go Australia in collaborazione con l’Ente del Turismo.

Le agenzie che riceveranno prenotazioni di un minimo 5 notti alle Isole Cook nel periodo che va dal 1 giugno al 30 settembre 2019, riceveranno un bonus da 300€ (cumulabile e valido 1 anno) da spendere in un viaggio sulla destinazione.

Inoltre, l’agenzia di viaggio che raggiungerà il fatturato più alto verrà omaggiata da Go World con una coppia di orecchini di perle nere delle Isole Cook montati su oro bianco, mentre l’Ente del Turismo delle Isole Cook sceglierà l’agenzia di viaggio che ha allestito la vetrina più bella omaggiandola con una collana impreziosita con una perla nera delle Isole Cook.

“Continua la stretta collaborazione con l’Ente del Turismo delle Isole Cook per promuovere queste Isole stupende, dove ho anche avuto la fortuna di vivere per due anni – afferma Ludovico Scortichini, Presidente di Go World. “La nostra offerta per le Isole Cook parte da nuovi programmi con proposte incredibili per i Viaggi di Nozze, tra cui spiccano il bellissimo programma Città del Mondo e Polinesia Neozelandese. Esclusive le proposte esotiche per scoprire le vere Cook delle Isole remote di Mauke e Nitiario vivendo in guesthouse con la gente locale. Ricordiamo che i soggiorni mare alle Cook sono combinabili come e di viaggio dagli Stati Uniti, Australia, Nuova Zelanda e Giappone, tutte offerte presenti nella famiglia Go World”.

“Siamo felicissimi di avere la possibilità di interfacciare con i consumers attraverso una rete così prestigiosa di agenti di viaggio”, afferma Nick Costantini di Cook Islands Tourism. “Apprezziamo davvero il lavoro che svolgono, spesso difficile, e non abbiamo esitato ad accettare questa ottima l’opportunità offertaci dal gruppo Go World per collaborare, in un gioco di squadra, per promuovere la nostra destinazione a beneficio di tutti”.