Gli Aironi tornano al nord… e raddoppiano la forza

284

Gli Aironi (gli uccelli) tornano a popolare la zona del Piemonte e della Lombardia: si tratta di una notizia appresa in queste ore dai giornali e che coincide simpaticamente  con una realtà di casa de I VIAGGI DELL’AIRONE, ossia quella che vede l’Aironcina  Desiree La Volpe volare al Nord dopo più di un decennio di attività nel settore commerciale de I VIAGGI DELL’AIRONE in Campania. Al nord troverà l’Airone Luca Lomazzi che già ha nidificato da oltre un anno in Lombardia raggiungendo ottimi risultati in termini di produzione e confermando quindi la notizia del giorno, ossia il gran ritorno DELL’AIRONE al Nord.

Si tratta di un Airone in gran forma che fa segnare già un +14,50% la produzione generale delle vendite di I VIAGGI DELL’AIRONE che ha dovuto rinforzare il Booking unificato di Napoli già dall’inizio dell’anno.

In più è stata rinforzata la forza commerciale con due Aironi come new entry nel Lazio, due figure già conosciute nel campo del turismo con specifiche qualità  commerciali e raffinate capacità professionali che saranno molto apprezzate dal mercato di riferimento

Tante anche le novità sulle incentivazioni offerte al mercato per la vendita dei tradizionali prodotti lungo raggio dell’Airone proposti dal 1975 con numeri a 5 cifre per i normali vacanzieri Oltreoceano e con numeri altrettanto interessanti per i viaggi di nozze.

Fra le incentivazioni offerte si va dal transfer da casa all’aeroporto di partenza per tutti i viaggi lungo raggio alla Porsche o alla Maserati gratis per il giorno del matrimonio agli sposi che scelgono il viaggio dall’opuscolo VIAGGI DI NOZZE DELL’AIRONE. Oppure dal porta depliant di ferro realizzato da Ciro Pepe al set di carte da gioco o al week end a Napoli al raggiungimento di vendita da uno a cinque pratiche, e così via.

Il gruppo cresce anche nel settore dell’offerta alberghiera con l’hotel Airone e le cinque strutture extralberghiere di lusso in pieno centro a Napoli e con una sesta struttura in dirittura d’arrivo per un totale di oltre cinquanta camere, proposte anche con prezzi convenzionati ai colleghi operatori turistici che decidono di concedersi in soggiorno  a Napoli.