Giordania, numeri da record e nuovi voli diretti

368

Il Jordan Tourism Board conferma la volontà di investimento sul mercato per rassicurare il comparto distributivo, in questo periodo di boom degli arrivi, soprattutto italiani ma anche internazionali, nel Regno Hashemita.

Idati relativi agli arrivi nei primi otto mesi del 2019 raccontano di un’Italia capofila a livello mondiale per la costante crescita con un +102% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, che aveva già registrato un +87,5% rispetto al 2017. Un’impennata che delinea il 2019 come il miglior anno di sempre per il turismo dall’Italia verso la Giordania.

A dare maggior impulso a questa tendenza, il lancio imminente dei voli di easyJet su Aqaba, due settimanali da Milano Malpensa e due settimanali da Venezia. Ryanair lancerà invece due nuovi operativi settimanali su Aqaba da Bergamo, che si sommeranno ai quattro settimanali diretti su Amman dallo scalo orobico.