Genova: Ernest Airlines apre le vendite per l’estate 2020

180

Ernest Airlines ha messo in vendita i voli per la prossima estate. Il vettore opera dallo scalo ligure voli diretti verso l’Ucraina – da Genova a Kiev – e verso l’Albania – da Genova a Tirana.

Ernest è stato il primo vettore ad operare il collegamento in partenza dal Capoluogo ligure per la Capitale ucraina e a meno di un anno dall’apertura del volo ha trasportato oltre 25.000 passeggeri da e verso l’aeroporto di Genova.

L’aeroporto Cristoforo Colombo gode di una posizione strategica poiché è in grado di soddisfare non solo i bisogni di una catchment area molto ampia in virtù della numerosa comunità ucraina ed albanese presente sul territorio, ma costituisce anche una meta molto ambita per il passeggero leisure incoming che può godere del fascino del capoluogo in cui atterra, del territorio ligure in tutto il suo splendore e delle vicine bellezze del nord ovest.

Ilza Xhelo, Chief Commercial Officer di Ernest Airlines ha commentato: “Sono felice di annunciare l’apertura delle vendite per la Summer 2020 e la continuità dei voli operati da Genova. Sicuramente ciò giova al benessere della città e al territorio ligure nel complesso, ma ritengo che i nostri voli diretti siano anche un’opportunità per la comunità locale di poter raggiungere in tempi brevi, a costi molto contenuti, capitali che sono ancora estranee al turismo di massa e quindi hanno mantenuto inalterato il loro fascino originario. Per questo, consiglio vivamente sulla base della mia personale esperienza, di andare alla loro scoperta”.

Paolo Odone, Presidente dell’Aeroporto di Genova, ha dichiarato: “Siamo grati a Ernest Airlines per avere riconfermato i collegamenti tra Genova, Kiev e Tirana anche per la stagione estiva 2020. Si tratta di voli a servizio di numerose fasce di passeggeri: turisti incoming, croceristi, viaggiatori in visita ad amici e parenti e viaggiatori business. È estremamente importante anche che Ernest Airlines confermi i due collegamenti nella stagione invernale, collegando Genova alle capitali di Ucraina e Albania anche nel periodo Winter e concorrendo così, tra le altre cose, alla destagionalizzazione dei flussi turistici verso la Liguria”.