“Come è fin troppo ovvio e scontato, non ho mai parlato, nè mai pensato, a chiusure di confini italiani per il 2020 per i turisti. All’esatto opposto sto lavorando, e questo ho proposto ieri alla riunione dei ministri del turismo dell’Unione Europea, a una uniformità europea delle regole di sicurezza rispetto al rischio contagio, che consenta intanto una libera circolazione dei turisti all’interno della Unione europea”.

Così il ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo Dario Franceschini.​

“E così stiamo avviando colloqui bilaterali con altri paesi che hanno molto turismo in uscita verso Italia. È evidente purtroppo – conclude il ministro – che le fake news sui confini chiusi vengono fatte circolare con intenti ostili verso il nostro paese”.