Per le vacanze di Capodanno, FlixBus propone una speciale selezione di 10 destinazioni in Italia e all’estero che spazia dalle idee più classiche a quelle più insolite, adeguate a ogni tipo di esigenza e tutte a portata di autobus.

Ecco quindi le 6 proposte di FlixBus per il Capodanno in Italia.

Milano. Quest’anno la città meneghina ospiterà la prima edizione di «Milano Capodanno For Future», un evento gratuito dedicato al tema della sostenibilità a 360° sul cui palco, in Piazza Duomo, si alterneranno artisti come Lo Stato Sociale e Miss Keta, e che si offrirà come valida alternativa ai più classici eventi nei tanti locali del capoluogo. Tra le 300 città collegate con Milano, Torino, Bologna e Venezia.

Torino. Per il secondo anno, la città sabauda rinnoverà la vocazione di città esoterica nel segno del «Capodanno Magico», e si riempirà di artisti internazionali che racconteranno le tappe principali della storia del cinema con «Torino Città del Cinema 2020»: ingresso gratuito per chi si presenterà con un tappo di plastica da riciclare. Tra le 150 città collegate con Torino, Genova, Milano e Firenze.

Bologna. La tradizione chiama? Bologna risponde. Come ogni anno, dal XIX secolo, Piazza Maggiore ospiterà il Rogo del Vecchione, un enorme fantoccio di paglia e stracci riempito di petardi, simbolo dell’anno appena concluso, prima di trasformarsi in pista da ballo sulle note di un gruppo di storici dj bolognesi e, il 1° gennaio, del tradizionale valzer. Tra le 300 città collegate con Bologna, Firenze, Milano e Roma.

Firenze. Quest’anno il capoluogo toscano ospiterà un vero e proprio capodanno sparso, distribuito in 20 diversi luoghi della città con attrazioni diversificate. Qualche esempio? Spettacoli di danza e acrobazie in Piazza della Signoria, giochi di luce e musica dance in Piazza Poggi, pop music in Piazza del Carmine e molto, molto altro. Tra le oltre 200 città collegate con Firenze, Bologna, Roma e Genova.

Roma. Chi trascorrerà l’ultima notte dell’anno nella Città Eterna non può perdersi la «Festa di Roma 2020», un concerto dedicato al tema della Terra che durerà ben 24 ore e dividerà il Circo Massimo in cinque ecosistemi: deserti; giungle, foreste e boschi; mare; ghiaccio e acque dolci; pascoli e praterie. Ospite speciale della serata: la rockstar Skin. Tra le oltre 200 città collegate con Roma, Firenze, Napoli e Bari.

Taormina. Come ogni anno, la città – nota per essere uno dei centri più suggestivi di tutta la Sicilia – accoglierà l’anno nuovo con il Gran Veglione di Capodanno in Piazza IX Aprile, con il classico cenone e a seguire musica, balli popolari e un gran falò che illuminerà le vie della città regalando a tutti i presenti un’atmosfera unica. Tra le 20 città collegate con Taormina, Lamezia Terme e Cosenza.

E le 4 proposte per l’estero, dalla Catalogna all’Ungheria.

Parigi. La capitale francese è di per sé una garanzia in fatto di divertimento, e l’atmosfera che vi si respira, magica tutto l’anno, si fa ancora più inebriante all’avvicinarsi della notte del 31 dicembre. Raffinati jazz club, cabaret très bohémiens e dj set sono alcune delle opzioni, ma l’alternativa più scenografica e spettacolare resta la Crociera sulla Senna. Tra le 10 città italiane collegate con Parigi, Milano e Torino.

Vienna. Capodanno è l’occasione ideale per scoprire le due anime di Vienna: una classica, legata all’iconografia asburgica, l’altra moderna, che confluiscono nel «Silvesterpfad», il Capodanno in Piazza: qui i valzer di Strauss si alternano alla dance più sfrenata, mentre tutt’intorno le strade traboccano di stand dove acquistare punch e specialità locali. Tra le 15 città italiane collegate con Vienna, Venezia e Firenze.

Budapest. San Silvestro alle terme? A Budapest si può! Salutare l’arrivo del 2020 immersi nell’acqua calda con un flute di spumante è un’esperienza imperdibile per chi trascorre il Capodanno nella capitale ungherese. Lo stabilimento termale più famoso e caratteristico è quello dei Bagni Szechenyi, dotati di ben 21 piscine animate da giochi di luce. Tra le 15 città italiane collegate con Budapest, Venezia e Trieste.

Barcellona. Nota per la vivacità pulsante della sua vita notturna e la vastità di eventi, la città catalana è una meta preferenziale per un Capodanno che si rispetti. Tra le principali aree del divertimento, si segnalano il Barrio Gotico, Avinguda del Tibidabo e Avinguda Diagonale, ma tra ristoranti, discoteche e jazz club c’è solo l’imbarazzo della scelta! Tra le 10 città italiane collegate con Barcellona, Torino e Genova.