Fiavet e Opera Romana Pellegrinaggi, insieme per il turismo religioso

219

Fiavet e Opera Romana Pellegrinaggi presentano un nuovo Protocollo d’Intesa con l’obiettivo comune di incrementare il turismo religioso attraverso un potenziamento delle iniziative dedicate e soprattutto di un’offerta di qualità.

Punto di partenza del Protocollo la premessa condivisa che vede lo sviluppo degli itinerari religiosi richiedere una più stretta collaborazione con le Agenzie di Viaggio già specializzate nelle proposte che hanno come focus i pellegrinaggi di fede.

Fiavet Nazionale e Opera Romana Pellegrinaggi si propongono di definire una strategia di politica turistica nazionale  congiunta, da condividere con i tavoli istituzionali; di pianificare un piano di interventi  per potenziare l’offerta con una promozione integrata che coinvolga i diversi territori di riferimento; di creare dei progetti per valorizzare la nicchia del turismo religioso e di favorire lo stanziamento di risorse adeguate anche per stage di formazione dedicati.

La concreta attuazione di tutti questi obiettivi passerà attraverso la costituzione di un Comitato paritetico che avrà il compito di raccogliere ed elaborare proposte da sviluppare anche in accordo con le istituzioni pubbliche e costruire, attraverso la rete agenziale, una selezione di servizi integrati per il cliente finale in grado di arricchire l’esperienza spirituale dei pellegrini.

“Crediamo molto in questo progetto, che segue una serie di iniziative condivise in passato con la Santa Sede – sottolinea Ivana Jelinic, Presidente Fiavet Nazionale – e metteremo in campo tutte le nostre risorse per valorizzare questa nuova partnership e condividere con le nostre Agenzie associate l’opportunità di crescere insieme nello sviluppo di questo settore turistico che richiede particolare sensibilità ed empatia”.

“Il Pellegrinaggio è un momento favorevole per ogni persona per fermarsi, rinfrancarsi, riflettere sul senso della propria vita, accostarsi alla Fede e alla riscoperta del rapporto con Dio” – afferma mons Remo Chivarini Amministratore Delegato dell’Opera Romana Pellegrinaggi – Approfondire la collaborazione con la realtà delle Agenzie di Viaggio tramite Fiavet, è un rispondere all’invito incessante di Papa Francesco di essere “Chiesa in uscita”, pronti ad incontrare l’uomo nella quotidianità che egli vive. Molte volte le persone entrano nelle agenzie chiedendo un pellegrinaggio, il nostro intento è prima di tutto quello di metterci al servizio degli operatori affinché possano essere in grado di rispondere qualificatamente alle richieste dei pellegrini”.