È stato consegnato, nella sede di Federalberghi Penisola Sorrentina, il Premio Fedeltà promosso dai vertici dell’associazione. A ritirare l’edizione 2022 del prestigioso riconoscimento sono stati 7 lavoratori del turismo andati in pensione negli ultimi due anni al termine di una carriera che li ha visti per 25 o più anni al servizio della stessa azienda o dello stesso gruppo.

I premiati sono Immacolata Strummiello, da 30 anni cameriera ai piani dell’Excelsior Vittoria; Angela Pollio, responsabile del guardaroba dell’Hilton Sorrento Palace dal 1981 a gennaio 2022; Liberato Gargiulo e Antonino Gargiulo, rispettivamente facchino e maitre dell’hotel Minerva per oltre vent’anni; Luigi De Gregorio, Mario Scarfato e Francesco De Turris, rispettivamente bagnino, facchino di notte e dispensiere per circa 40 anni al servizio dell’hotel Bristol. Al termine della cerimonia, infine, riconoscimenti speciali sono stati consegnati a Giulio Galano e Annamaria Pane, premiati rispettivamente come miglior portiere e migliore governante.

«Il premio che la nostra associazione tradizionalmente consegna ai collaboratori storici – ha evidenziato Costanzo Iaccarino, presidente di Federalberghi Penisola Sorrentina – non è soltanto un segno di gratitudine nei confronti di quanti hanno messo le proprie energie a disposizione delle strutture ricettive locali, contribuendo così a rafforzare la vocazione all’accoglienza della Costiera. Quel riconoscimento, infatti, vuole essere anche un auspicio in vista della prossima stagione turistica: in tempi caratterizzati da particolari difficoltà nel reperire personale, le imprese turistiche della penisola sorrentina dimostrano dinamicità e capacità di instaurare rapporti umani che vanno ben al di là del fatto professionale, confermandosi un importante bacino di opportunità lavorative per migliaia di persone».