Evolution Travel, le proposte per Matera 2019

373

In uno scenario assolutamente unico, tra Sassi , sfarzosi palazzi barocchi, stupende chiese rupestri, paesaggi biblici della Murgia e borghi ricchi di storia, il 19 gennaio ci sarà la cerimonia ufficiale di inaugurazione di Matera2019, capitale europea della cultura 2019 insieme a Plovdid (Bulgaria) e saranno numerosi gli eventi in programma nel corso dell’anno.

Evolution Travel ha elaborato una serie di proposte per godere al meglio degli eventi di Matera2019.

Matera: un inno alla bellezza con architetture inaspettate.
Cinque giorni per visitare i Sassi con la casa Grotta, il Sasso Caveoso e Barisano (con al termine una degustazione di prodotti tipici locali), fare un trekking nell’Altopiano murgico materano (Parco archeologico storico naturale delle chiese rupestri) con proseguimento per Murgia Timone, l’area maggiormente panoramica con la visita ai complessi rupestri.

Terra magica da fotografare accompagnati da un docente.
Un viaggio fotografico inusuale girando a piedi, con scarpe comode per non farsi spaventare dagli scalini e dal reticolo di viuzze che contraddistinguono Matera. È bello perdersi nella ragnatela della città vecchia e ritrovare un punto di riferimento dopo pochi passi.

Matera in sella alla tua moto.
Con la guida si visitano i Sassi, a piedi: la casa Grotta, il Grottone Naturale, gli Ipogei di Piazza Vittorio Veneto, il Sasso Caveoso e Barisano, la Cripta del Peccato Originale, definita la Cappella Sistina della pittura parietale rupestre, con affreschi di matrice longobarda, databili al IX secolo e tra i più antichi presenti in Basilicata. Il pomeriggio è libero, una bella occasione per un giro tra le colline materane alla ricerca di profumi, sensazioni e brividi lucani. Matera ai motociclisti non ha da offrire solo il rione più particolare al mondo, basta allontanarsi dalla città e dirigersi percorrendo la strada provinciale 6 alla volta del “Bosco Difesa Grande”. Questo immenso bosco è una vera oasi di pace dove la natura ha fatto il suo intero percorso trasformandolo in una meraviglia. Tornando poi indietro in direzione Matera, seguendo la strada provinciale 209, si arriva al Lago di San Giuliano con l’oasi naturalistica del WWF Italia.  Il giorno successivo si parte per il cuore del Parco della Murgia Materana, con resti archeologici vecchi anche di molti millenni, come il villaggio neolitico di Murgia Timone o la suggestiva Gravina di Matera proprio di fronte ai Sassi ricca di molte grotte pastorali. Lì con la guida turistica si parte per una passeggiata trekking nell’Altopiano murgico materano (Parco archeologico storico naturale delle chiese rupestri) con proseguimento per Murgia Timone, l’area maggiormente panoramica con la visita ai complessi rupestri: Chiese Rupestri di Santa Lucia alle Malve, di Santa Maria dell’Idris e dello straordinario complesso del Convicinio di Sant’Antonio.  Il quarto giorno è dedicato alla visita guidata dei siti nei dintorni di Matera. In sella alla vostra Moto, si raggiungere a 15 chilometri da Matera, Miglionico, cittadina dominata dall’imponente Castello del Malconsiglio, di origine normanna, con la sua caratteristica Sala Mediatica. Si prosegue con la Cattedrale, la Basilica Pontificia di Santa Maria Maggiore, dove è riposto il Crocifisso di Cristo che risale al 1629 e che colpì il regista Mel Gibson per girare il film “The Passion”. La cattedrale custodisce anche il prezioso Polittico di Cima da Conegliano, una splendida cripta normanna e grande organo barocco, composto di 321 canne, restaurato.