Etihad Airways ha presentato un importante programma di trasformazione dell’Economy Class, a partire dall’ammodernamento e dalla ristrutturazione di 23 Airbus A320 e A321 a fusoliera stretta.

Il programma di retrofit, che include un nuovo piano di intrattenimento personalizzato in streaming wireless su smartphone e tablet, dovrebbe essere completato nell’agosto di quest’anno. La compagnia aerea sta inoltre introducendo un concetto nuovo e valorizzato di ristorazione Economy su tutti i suoi voli come parte di un più ampio programma di rinnovamento della ristorazione a bordo.

Etihad ha presentato il nuovo programma all’Arabian Travel Market, in concomitanza con una nuova campagna pubblicitaria, “Go Your Own Way”, utilizzando come colonna sonora l’inno classico di Fleetwood Mac. Parte della piattaforma globale del marchio “Choose Well” della compagnia aerea, la campagna porterà a una maggiore consapevolezza dell’impegno di Etihad nel fornire ai suoi ospiti maggiore capacità decisionale, possibilità di scelta e valore, per poter così personalizzare la propria esperienza di viaggio.

Tony Douglas, Group Chief Executive Officer, Etihad Aviation Group, dichiara: “Etihad è sempre stato un brand incline alla sfida, che ha saputo dar forma al futuro del mondo dei viaggi in un mercato in costante evoluzione. Stiamo portando, nel settore dei viaggi Economy, la leadership e l’innovazione che contraddistinguono ormai da tempo le nostre pluripremiate cabine Business, First e The Residence. Come parte del nostro impegno ‘Choose Well’, stiamo offrendo ai nostri ospiti maggiore controllo delle loro esperienze di viaggio, attraverso la trasformazione digitale a bordo, una scelta migliore e cabine e prodotti totalmente ripensati”.

“In qualità di compagnia aerea leader nel settore full-service, Etihad si sta trasformando per soddisfare i bisogni e le esigenze specifiche di tutti i viaggiatori, fornendo più di quanto desiderino godersi in volo. In questo modo, ci è possibile offrire maggiore scelta e personalizzazione, ma ci permette anche di continuare a fornire una proposta di servizi superiori, commercialmente intelligenti e sostenibili”, conclude Douglas.