Etihad Airways sta gradualmente riprendendo servizio verso un numero crescente di destinazioni lungo il proprio network globale. Tutto il mese di luglio e agosto la compagnia aerea prevede di raggiungere 58 destinazioni in tutto il mondo dal proprio hub di Abu Dhabi, tra cui i principali gateway in Medio Oriente, Nord America, Europa, Asia e Australia.

La ripresa dell’operatività su un ampio numero di voli internazionali sarà fortemente supportato da Etihad Wellness, il programma di sanificazione e sicurezza che garantisce il mantenimento dei più elevati standard di igiene in ogni fase del customer journey. Questo include la presenza di Wellness Ambassador appositamente qualificati, che rappresentano una novità assoluta del settore.

Tony Douglas, Group Chief Executive Officer di Etihad Aviation Group, ha dichiarato: “Siamo lieti di annunciare la graduale ripresa dei nostri tradizionali servizi di linea verso un maggior numero di città lungo il nostro network globale. L’allentamento delle restrizioni sui viaggi da e verso gli Emirati Arabi Uniti rappresenta un importante passo in avanti e un forte motivo di sviluppo per Abu Dhabi. Puntiamo a operare circa il 45% della nostra capacità pre-COVID entro agosto. Negli ultimi mesi abbiamo continuato a operare uno schedule di voli speciali passeggeri, cargo e umanitari, ma adesso la nostra priorità assoluta è quella di ripristinare il network nei mercati che hanno eliminato le restrizioni, oltre a quelle di fornire ai nostri ospiti un contesto di volo sicuro in ogni fase del viaggio”.

“Negli ultimi mesi – continua Douglas – abbiamo colto tutte le opportunità per migliorare i nostri processi, rivedere la nostra offerta di prodotti e intraprendere il più ampio programma di manutenzione della flotta mai effettuato nella nostra storia. Siamo incredibilmente grati ai nostri clienti e partner per la costante fedeltà dimostrataci”.