Ethiopian Airlines è una delle prime compagnie a riprendere i voli per l’Italia.

Ethiopian infatti riprenderà le operazioni verso l’Italia a partire dal 21 maggio.  Inizialmente opererà una volta alla settimana, ma – spiega la Compagnia – qualora la domanda aumentasse, saranno prese in considerazione ulteriori operazioni di volo.

“La sicurezza, la protezione e la salute dei passeggeri e dei dipendenti – scrive il vettore in una nota – è la massima priorità di Ethiopian Airlines che segue costantemente gli sviluppi e ha adottato misure supplementari per garantire la salute e il comfort dei clienti quando viaggiano con noi. Tutti gli aeromobili sono dotati di filtri antiparticolato ad alta efficienza che filtrano e ricircolano l’aria e rimuovono il 99,97% delle impurità. Praticamente l’aria a bordo è più pulita che a terra. Vorremmo assicurare ai clienti che per garantire un ambiente più sano a bordo gli aeromobili sono disinfettati con attrezzature e prodotti chimici approvati”.

“Per garantire sicurezza e comfort in questi tempi particolari – continua la compagnia – Ethiopian Airlines ha adottato alcune misure precauzionali.  Tutti gli aeromobili sono dotati di kit per il rischio biologico, guanti, disinfettante per le mani e mascherine facciali per la sicurezza del personale e dell’equipaggio. Invitiamo tutti i clienti a proteggere se stessi e gli altri indossando una mascherina facciale in ogni momento durante i loro viaggi con Ethiopian Airlines, a bordo e a terra durante il loro soggiorno in aeroporto. Chiediamo gentilmente a tutti i clienti di portare la propria mascherina facciale, di mantenere la distanza sociale e di attenersi a un comportamento corretto quando tossiscono e starnutiscono ed evitando il contatto diretto”.