Aerolíneas Estelar ha iniziato la sua operazione con voli diretti Caracas-Roma-Caracas, diventando l’unica compagnia aerea venezuelana su questa tratta tanto necessaria per la comunità Venezuelana.

“Siamo felici di poter collegare i nostri passeggeri con questa nuovo destinazione e continuare a espandere le opportunità di connessioni attraverso il rafforzamento della nostra rete di collegamenti. Con Roma, ora sono 7 destinazioni internazionali, frutto di un grande sforzo che stiamo realizzando con un team eccellente e preparato, al fine di offrire successive connessioni multiple attraverso questa nuova rotta ed essere in grado di soddisfare le esigenze dei nostri passeggeri, che sono la cosa più importante per noi”, ha detto Boris Serrano, Presidente di Aerolíneas Estelar.

“La nuova rotta Caracas-Roma incontra il grande interesse dei turisti, imprenditori e la comunità italo-venezuelana. L’Italia è un mercato molto importante per noi e siamo certi che lo sforzo che facciamo in Aerolíneas Estelar per migliorare la nostra connettività trarrà beneficio nell’area degli affari internazionali e del riavvicinamento familiare, tra entrambi i paesi”, ha concluso Serrano.

Con questa operazione, la compagnia aerea offre ora 2 destinazioni in Europa, arrivando a 7 destinazioni internazionali per chiudere un 2018 di successo, pieno di obiettivi realizzati con opzioni di viaggio per destinazioni importanti come Madrid, Buenos Aires, Lima, Santiago del Cile, Miami e New York (dal 26 novembre 2018) e con molti progetti di espansione per il prossimo 2019, compresa una terza rotta in Europa e altre in sud e Centro America.

Il volo sarà operato con Airbus A340-313 con capacità per 267 passeggeri così distribuiti: 12 in prima classe, 42 business class e 213 in classe turistica e avrà una durata di 10 ore 30 minuti, diventando così il volo più lungo operato dalla compagnia aerea. Per iniziare, la frequenza della nuova destinazione sarà una volta per settimana, giovedì alle 18:20, di ritorno il venerdì Roma-Caracas alle 12:40.