EasyJet inaugura il 2020 annunciando la riapertura dei collegamenti tra l’Italia e Sharm El Sheik, in Egitto, a partire dalla prossima primavera e in tempo per il ponte pasquale. La rotta sarà operata da Milano Malpensa e dall’aeroporto Marco Polo di Venezia.

Sharm El Sheikh è una delle località di villeggiatura che si è sviluppata più rapidamente in Egitto. Circondata da montagne rocciose, uno splendido mare blu dai profondi fondali e un paesaggio desertico mozzafiato, questo luogo è diventato popolare tra i viaggiatori di tutto il mondo. Da sempre una delle mete preferite per i viaggiatori italiani che, in sole 4 ore di volo e a prezzi convenienti, hanno l’opportunità di esplorare le bellezze del Mar Rosso.

Dallo scalo lombardo di Malpensa i voli saranno operati dal 4 aprile al 24 ottobre 2020, con frequenza settimanale. Nello specifico dal 4 aprile al 20 giugno e dal 5 settembre al 24 ottobre il volo verrà operato il sabato, mentre dal 28 giugno al 30 agosto verrà operato la domenica. Si arricchisce così ulteriormente il ventaglio di destinazioni raggiungibili dalla principale base della compagnia in Italia, da cui easyJet ha da poco annunciato i nuovi collegamenti estivi per Tivat in Montenegro e Preveza in Grecia.

Da Venezia, invece, in attesa della messa in vendita della stagione invernale 2020 – 2021, i collegamenti saranno per ora operativi dal 3 settembre al 18 ottobre 2020, con frequenza bisettimanale. Con l’obiettivo di ampliare costantemente l’offerta presso lo scalo veneto, easyJet ha introdotto lo scorso autunno 4 nuove destinazioni: Hurghada e Marsa Alam sul Mar Rosso, Marrakech in Marocco e la nuovissima Aqaba-Petra in Giordania.

La compagnia annuncia inoltre un nuovo collegamento tra Roma Fiumicino e Manchester, operativo a partire dal 7 giugno con quattro frequenze settimanali. La nuova destinazione va ad aggiungersi alle 12 già raggiungibili dallo scalo capitolino.