Pasqua, ponti di primavera ed estate a Sharm El Sheikh per il Domina Coral Bay fanno tutti rima con due parole: “tutto esaurito”. A confermarlo è Ramon Parisi, direttore commerciale di Domina Travel, che annuncia un nuovo volo da Palermo per la destinazione con Bulgaria Air dal prossimo aprile dopo i collegamenti con AlMasria dai principali aeroporti italiani.

“In totale voliamo da nove aeroporti per Sharm El Sheikh e l’incremento dei passeggeri è esponenziale, gli aerei sono tutti pieni – ha dichiarato Parisi – Basti pensare alle festività natalizie dello scorso anno comparate alle ultime: nel 2017 come Domina Travel registrammo 1.300 passeggeri con 850 camere occupate al Coral Bay, quest’anno abbiamo avuto tra Natale e Capodanno 4.500 passeggeri con 1.300 camere occupate, sempre al Coral Bay dalla clientela al 90% italiana”.

Non si fermano i progetti immobiliari di Domina che vedono l’acquisizione della struttura ‘Borgo degli Ulivi’ al Lago di Garda, dall’apertura programmata per il prossimo 6 aprile. “Stiamo lavorando per portare a casa altre due strutture, una per la montagna in Abruzzo e una per il mare nel Salento – ha aggiunto Parisi – Siamo sempre alla ricerca di posti importanti a livello d’immagine in location rinomate e appetibili per i mercati americani e anglofoni in genere”.

Parte integrante di questo paniere è sicuramente il Domina Zagarella a Palermo, quattro stelle con 400 camere nei pressi di Bagheria, a pochi chilometri dal capoluogo siciliano. “La struttura è raggiungibile da Napoli tre volte a settimana con Tirrenia, ma ci sono anche dei voli charter in partenza da Milano e, dal prossimo giugno, da Bologna con Air Dolomiti – ha concluso Parisi – Per quanto ci riguarda è un ottimo periodo con una particolare vivacità del Centro-Sud sul Mar Rosso, specie dalle città di Napoli e Bari”.