Silversea Cruises taglia il traguardo dei 25 anni da compagnia di crociere leader nel settore extra lusso. Sin dalla sua fondazione nel 1994, Silversea ha offerto la bellezza del mondo a circa mezzo milione di ospiti in 4.100 viaggi, accumulando oltre 47.800 giorni di crociera, mentre gli ospiti hanno viaggiato per un totale complessivo di oltre 9,4 milioni di giorni di crociera.

Silversea ha innovato l’industria delle crociere con una visione davvero pionieristica. È stata, infatti, la prima compagnia al mondo a proporre un concetto di “extra lusso tutto incluso” e tutto questo dal lancio nel 1994.

La storia è cominciata il 30 maggio 1994 con il battesimo di Silver Cloud, alla presenza del Principe Alberto II di Monaco. Questa nave, all’epoca, era l’unica nel suo genere ad essere stata progettata per soddisfare quella particolare idea di lusso: con le suite dotate di un balcone personale.

Da allora, gli ospiti di Silversea hanno viaggiato verso le destinazioni più straordinarie del mondo con un comfort senza eguali, godendo a bordo di un servizio personalizzato e di un’atmosfera intima. Molti aspetti si sono evoluti negli ultimi 25 anni, ma questi principi fondamentali sono rimasti inalterati e ancora oggi rendono unica una crociera Silversea.

Quando Silversea è stata fondata 25 anni fa dalla famiglia Lefebvre, la visione era lanciare una linea di crociera che avesse una portata veramente globale, offrendo agli ospiti di tutto il mondo la possibilità di scoprire le regioni più remote e iconiche del Pianeta, viaggiando in un comfort superlativo. Questa visione è stata realizzata con successo, poiché Silversea, oggi, propone esperienze di viaggio coinvolgenti in oltre 900 destinazioni, da un polo all’altro della Terra.

La versatilità e l’esperienza sulle destinazioni è ciò che ha sempre differenziato Silversea Cruises, ma è stato il lancio di Silversea Expeditions nel 2008 che ha spinto i confini della scoperta oltre i limiti mai raggiunti dall’industria delle crociere extra lusso. Pietre miliari sono stati i viaggi in Antartide nel 2008; la costa occidentale dell’Africa e l’Artico russo nel 2012; Micronesia, Melanesia e Polinesia nel 2013; le isole Galapagos, l’Estremo Oriente russo, la costa di Kimberley in Australia, la prima traversata del leggendario Passaggio a Nord-Ovest nel 2014. Nel 2017 la compagnia ha toccato il Bangladesh. Nel 2019, gli ospiti di Silversea attraverseranno per la prima volta il Passaggio a Nord-Est, mentre è prevista nel 2021 la prima World Expedition World Cruise.

E se nel 1994 gli ospiti di Silversea, potevano imbarcarsi su una sola nave, oggi godono di una flotta di nove navi, intime ed extra-lussuose, mentre altre cinque nuove unità sono già in ordine.

Cibo raffinato da tutto il mondo, drink gratuiti in tutta la nave, un maggiordomo per ogni suite: sono solo alcuni dei numerosi servizi di lusso che gli ospiti di Silversea hanno goduto dal lancio avvenuto nel 1994. Dall’acquisizione di Silversea da parte di Royal Caribbean Cruises Ltd Nel 2018, queste icone del lusso – e molte altre – sono state ulteriormente valorizzate da Project Invictus, un piano a lungo termine per la crescita e il potenziamento della flotta. Gli ospiti godono di champagne fresco e gratuito nelle loro suite all’arrivo e in tutta la nave; caviale da allevamenti sostenibili gratuito, disponibile 24 ore al giorno; un’offerta arricchita di tartine, frutti di mare, frutti di bosco e raffinati tagli di carne; oltre a una carta dei vini ulteriormente migliorata.

Non va dimenticato che al suo lancio, Silversea ha iniziato con solo 25 dipendenti a terra a Fort Lauderdale; alla fine del 2018, i dipendenti, tra membri dell’equipaggio e impiegati a terra negli uffici di tutto il mondo, erano 2.571.

“Mi sento così orgoglioso quando penso a ciò che abbiamo raggiunto in 25 anni”, afferma Manfredi Lefebvre, presidente esecutivo di Silversea. “Da una sola nave nel 1994 a una flotta di nove navi e almeno cinque in arrivo: presto realizzeremo la visione di mio padre, quando ha portato innovazione nel nostro settore e fondato la nostra compagnia. Sono grato ai nostri fedeli ospiti, ai nostri consulenti di viaggio e al nostro equipaggio e ai nostri dipendenti: hanno reso possibile questo grande risultato. Lavoriamo continuamente per spingere i confini del viaggio. Siate certi che questo è solo l’inizio”.