“Questo nuovo incarico rappresenta un ulteriore riconoscimento del ruolo strategico che il turismo riveste all’interno dell’economia regionale e del suo inscindibile legame con il comparto commerciale”: così Costanzo Iaccarino, presidente di Federalberghi Campania, commenta la nomina a vicepresidente di Confcommercio Campania.

La struttura organizzativa che riunisce e rappresenta migliaia di imprese attive nei settori del commercio, della logistica, della sanità, del turismo e del terziario avanzato, ha rinnovato ieri il proprio direttivo: il neo-presidente Pasquale Russo è ora affiancato da un Consiglio composto da Costanzo Iaccarino (presidente Federalberghi Campania) e Luigi Muto (presidente di Fedisalute Campania) in qualità di vicepresidenti, oltre Vincenzo Mosella (settore commercio), Pasquale Legora De Feo (presidente di Conftrasporto Campania), Georgia Forte e Marco Spina.

“Questa nuova sfida – conclude Iaccarino – mi onora e mi entusiasma ma, nello stesso tempo, costituisce un’ulteriore motivo di responsabilità: in una fase storica come quella che stiamo attraversando, caratterizzata da un’impennata del costo di beni e servizi senza precedenti, i rappresentanti delle forze produttive sono chiamati a trovare soluzioni condivise ed efficaci che siano in grado di dare nuova linfa al commercio e al turismo, asset strategici per l’economia della Campania”.