Concluso Hyperbus, il primo hackathon a bordo di un bus: la soddisfazione di MarinoBus

122

Marino srl, azienda pugliese di trasporto passeggeri su gomma anche a livello internazionale, soddisfatta per il progetto Hyperbus: il primo hackathon a bordo di un bus, promosso dall’Associazione Pugliesi a Milano, sostenuto da istituzioni e associazioni e sponsorizzato proprio da MarinoBus.

Hyperbus si è svolto in tre fasi a bordo di un mezzo MarinoBus di ultima generazione (Van Hool Astromega TDX27): prima da Milano a Gravina in Puglia, poi fino a Bari e Taranto, infine dalla Città dei due mari nuovamente alla metropoli lombarda.

L’iniziativa ha permesso a diversi team composti da talentuosi innovatori – tra cui designer, esperti di marketing, programmatori e analisti di business – di confrontarsi su idee e soluzioni a beneficio del mondo business e di presentarle successivamente a una platea qualificata di imprenditori, professionisti e appassionati presso l’Impact Hub di Bari.

“Abbiamo sponsorizzato l’iniziativa perché, come azienda, siamo fermamente convinti che talento e innovazione siano i fattori fondamentali per migliorare la customer experience dei nostri passeggeri durante il viaggio e in ogni altro momento della loro relazione con l’azienda. E, a conclusione della manifestazione, non possiamo che essere contenti per la qualità delle giovani professionalità coinvolte e delle idee  presentate – spiega Gerardo Marino, Amministratore Unico di MarinoBus – Siamo, inoltre, sicuri che questa prima edizione di Hyperbus sarà l’inizio di una proficua collaborazione con tutte le componenti che hanno contribuito alla realizzazione del progetto, in moda da generare sempre di più idee e soluzioni da applicare concretamente e fruttuosamente nelle rispettive realtà”.