Con Trenitalia alla scoperta del patrimonio mondiale Unesco

124

Le bellezze del Patrimonio Mondiale dell’Umanità a portata di treno e raccontate in un agile travel book di Trenitalia. Dei 54 siti Unesco presenti nel territorio nazionale ben 33 possono infatti essere raggiunti anche con i servizi regionali di Trenitalia.

Una nuova occasione offerta dalla società di trasporto del Gruppo FS Italiane per vivere al meglio il tempo libero e incentivare un turismo sempre più sostenibile, comodo e sicuro, eliminando lo stress da traffico stradale arrivando direttamente nel cuore dei luoghi più incantevoli d’Italia.

L’impegno di Trenitalia per offrire un servizio capace di rispondere alle esigenze delle persone che utilizzano il treno anche nel tempo libero è stato al centro della presentazione del travel book Patrimonio Mondiale dell’Unesco, vero e proprio vademecum del viaggiatore leisure, nonché guida dettagliata delle 33 bellezze Unesco presenti da Nord a Sud del Belpaese.

Dopo un 2018 che ha visto crescere dell’8% i viaggi nel tempo libero sui treni regionali rispetto all’anno precedente – portando a una quota del 29% le persone che si spostano per viaggi di piacere rispetto al totale dei viaggiatori – questa crescente vocazione turistica trova ulteriore impulso nella collaborazione fra Trenitalia e la Commissione Nazionale Italiana per l’Unesco, che ha curato i testi della sezione omonima ponendo in luce, per ogni sito, le peculiarità che hanno giustificato il riconoscimento del suo valore universale e la sua iscrizione  nella Lista del Patrimonio Mondiale.