“Abbiamo lavorato insieme e il risultato è davvero straordinario”. Lo ha dichiarato Kalanit Goren, direttrice dell’Ufficio Nazionale Israeliano del Turismo durante uno degli incontri dedicati alle agenzie di viaggi organizzati per presentare la collaborazione tra Going –  MSC Crociere e l’Ufficio Nazionale Israeliano del Turismo.

La partnership è strutturata sia in termini di comunicazione che commerciale e non tralascia alcun settore: formazione, partendo dagli eventi organizzati a Roma e Milano, comunicazione social, relazioni con la stampa e con partner di grande spessore e poi la creazione di uno splendido e curatissimo catalogo , valido fino a all’inizio del prossimo anno, realizzato in partnership con l’Ufficio Nazionale del Turismo di Israele, sotto la supervisione di Pietro de Arena, direttore Marketing, Ufficio Nazionale Israeliano del Turismo.

“Israele rappresenta una meta imperdibile per la nostra programmazione 2022-2023 in quanto incarna perfettamente la filosofia del nostro smart luxury traveller alla ricerca di una destinazione a 360° ricca di cultura, natura e lifestyle” ha affermato Maurizio Casabianca CCOO di Going. “Ad un ventaglio di proposte più tradizionali che vanno dagli short break ai tour ed itinerari, presentati con il lancio del nostro catalogo, Going integra in esclusiva il programma Going4Cruise, creato in collaborazione con la nostra proprietà MSC Crociere, grazie al quale sarà possibile abbinare ad un pacchetto crocieristico un soggiorno alla scoperta di Israele, che siamo fieri di presentare come una assoluta novità sul mercato” – ha aggiunto Casabianca.

“Israele è aperta senza restrizioni e questa importante collaborazione è nostra speranza possa dare un rinnovato impulso alla scelta di Israele come meta per una prossima vacanza per Israele, destinazione pronta ad accogliere turisti tutto l’anno” ha concluso Kalanit.