Centroamerica: tra novità e tendenze l’impegno della regione nel turismo

250

Con una serie di novità, tra le quali spiccano l’inaugurazione di nuovi hotel, ulteriori frequenze aeree e campagne lanciate dagli uffici del turismo, il Centroamerica è pronto per accogliere sempre più visitatori nel 2019. Ecco di seguito alcune notizie che riguardano i paesi centroamericani.

Belize punta all’esoterismo
Il Belize è considerato una delle principali destinazioni eco-turistiche, a seguito delle campagne di sensibilizzazione lanciate nel 2018, come le misure di conservazione per proteggere la barriera corallina del Belize. L’approccio del Paese alle pratiche sostenibili è stato rafforzato in seguito alla notizia dell’approvazione della legge che vieta gli articoli in plastica monouso dal 22 aprile 2019, in coincidenza con la Giornata della Terra.  Contemporaneamente il paese sta incrementando la sua offerta alberghiera con nuove aperture nei prossimi anni, tra cui l’Itz’ana Resort and Residences (primavera 2019), Unscripted Belize (2019), Autograph Collection Hotel Alaia (2020) e il Four Seasons Resort and Residences Caye Chapel (2021).

500 anni di Città di Panama
Nella classifica “The Best of 2019”di Lonely Planet tra i dieci paesi da visitare assolutamente quest’anno, a fianco del Belize c’è anche Panama. Il Paese avrà un ruolo di primo piano durante tutto l’anno grazie alle celebrazioni per il 500° anniversario dalla fondazione della capitale. È previsto un aumento di visitatori per via delle celebrazioni in calendario e naturalmente per le tante attrattive che il Paese offre, non ultimo il Canale di Panama, che attira ogni anno migliaia di visitatori a cui sono dedicate sempre nuove infrastrutture e servizi di accoglienza. Non ultimo è prevista la realizzazione di un parco per i bambini, un nuovo centro visitatori e una funivia per incoraggiare ulteriormente le visite al canale. Infine, in aumento anche i voli dall’Europa, grazie al nuovo collegamento a cura di Air Europa dall’aeroporto di Madrid Barajas e il Tocumen International di Panama a partire dal giugno 2019.

Repubblica Dominicana, la regina del golf
La Repubblica Dominicana è stata riconosciuta come una delle destinazioni di golf più prestigiose al mondo nel 2019. Infatti, è stata premiata come la “Migliore destinazione per il golf per l’America Latina e i Caraibi 2019” dall’Associazione Internazionale dei Tour Operator di Golf (IAGTO). Questa è la quarta volta che la Repubblica Dominicana è stata insignita del prestigioso titolo negli ultimi sei anni, consolidando saldamente il suo status di destinazione golfistica anche per il 2019. Il paese spera che il riconoscimento, insieme a un registrato aumento della domanda di vacanze, anche nel settore benessere, la rendano una meta ancora più popolare nel 2019.

Honduras punta al MICE
Il continuo investimento dell’Honduras in infrastrutture turistiche testimonia l’impegno del paese nei confronti dell’industria turistica. L’Istituto del Turismo dell’Honduras ha recentemente lanciato una nuova campagna video per mettere in risalto la bellezza e la diversità del paese – con lo slogan “non puoi lasciare l’Honduras senza averlo davvero conosciuto”. Diversificare il portafoglio turistico è nella lista delle priorità grazie all’imminente lancio del nuovo Centro Congressi Marina Copán. Il nuovo centro, che si trova a pochi minuti di distanza dal sito archeologico di Copán, aumenterà significativamente l’offerta MICE. Ulteriori sviluppi includono la costruzione dell’hotel Aloft a San Pedro Sula che aprirà il 2020, così come l’Hilton Garden Inn Tegucigalpa che aprirà nel 2021, che sancisce il debutto del marchio in Honduras.

Guatemala, cuore Maya
Il Guatemala spera di consolidarsi come destinazione in America Latina nel 2019. Il settore del turismo ha chiuso il 2018 in aumento secondo l’Istituto del Turismo del Guatemala (INGUAT). Indubbiamente, l’aumento è anche dovuto al successo della campagna lanciata durante lo scorso anno, “Cuore del mondo Maya”. La campagna, apparsa negli Stati Uniti, in location di grande visibilità come Time Square, e sui taxi, autobus e treni che attraversano città come Las Vegas e Los Angeles, ha valorizzato il paese come una destinazione unica che unisce paesaggio, tradizione, cultura e archeologia, e con siti considerati vere e proprie icone come Antigua Guatemala e Tikal. Inoltre, il Guatemala ospiterà quest’anno CATM, Central America Travel Market, che promuove la regione centroamericana come una multi-destinazione mettendo a confronto l’offerta locale con la domanda dei buyers internazionali.

Nicaragua ha fatto 20
Numerosi nuovi investimenti attendono il Nicaragua. Ci sono 20 progetti nel campo dell’industria turistica – alberghi, ristoranti, centri sportivi – e l’apertura a nuovi mercati, con l’inizio di operativi voli da Cuba e Venezuela a cura della compagnia aerea Conviasa e nuovi accordi, sia regionali sia a livello internazionale.

El Salvador si promuove all’estero
Infine, le statistiche di El Salvador confermano che il paese sta andando verso una buona direzione. La strategia di promozione internazionale è una delle azioni fondamentali per rafforzare la posizione del Paese a livello mondiale, basata su 4 aspetti principali: alleanze, pubblicità, marketing e relazioni pubbliche. Quest’anno, El Salvador parteciperà a 10 fiere internazionali in paesi come Spagna, Stati Uniti, Messico e Brasile.