Centinaio: nostro obiettivo è dare offerta diversificata

160

“L’obiettivo che dobbiamo avere sempre di più è quello di dare un’offerta turistica totalmente diversa. Per fare questo ci vuole più impegno da parte del Ministero e quindi da parte mia e da parte delle Regioni.

Stiamo lavorando sempre di più su diverse tipologie di turismo: sul turismo lento, sul turismo legato ai cammini. Abbiamo lanciato un gruppo di lavoro legato solo ed esclusivamente ai cammini, che si possono fare a piedi, in bicicletta, a cavallo. Abbiamo messo a disposizione fondi perché crediamo che questa tipologia di turismo debba essere sviluppata sempre di più”.

È quanto ha dichiarato il Ministro delle Politiche agricole alimentari, forestali e del turismo, Gian Marco Centinaio nel corso del suo intervento alla presentazione dell’iniziativa “Brumotti per l’Italia”, promossa dal FAI, a Milano.

“Bisogna dare una risposta diversa rispetto al turismo tradizionale. Stanno ripartendo destinazioni cheap; la Tunisia, la Turchia, il Mar Rosso. Proprio per questo Il nostro obiettivo è quello di dare una mano a chi fa turismo tradizionale ma proporre anche alternative ai turisti che scelgono l’Italia, perché l’Italia può dare alternative rispetto ad altri Paesi: il turismo lento, il turismo legato all’enogastronomia, il turismo culturale, il turismo dello sport, il turismo dei congressi. Far conoscere sempre di più cosa possiamo offrire come Italia. Dobbiamo far conoscere l’Italia, far conoscere quanto è bello il nostro Paese. Smettiamo di dare l’Italia per scontata e cominciamo ad essere più orgogliosi di quello che abbiamo”, ha concluso il Ministro.