Caraibi, stagione invernale da record per Anguilla

269

Anguilla sta conquistando sempre di più i visitatori da tutto il mondo e una vacanza ad Anguilla è sempre più ambita.

I turisti non sono attratti solo dal mare turchese, le acque cristalline e le 33 spiagge ma anche dalla straordinaria varietà di delizie gastronomiche e dall’ospitalità dei suoi abitanti.

L’isola ha registrato l’ennesimo record, a marzo sono arrivati 11.940 turisti, il 29,16% in più rispetto allo stesso periodo nel 2017 e il 22,55% rispetto a marzo 2016. Marzo rappresenta finora il mese che detiene il record per il maggior numero di arrivi nella storia del turismo di Anguilla.

Anche il mese di aprile non è stato da meno. Sono stati registrati 9.790 arrivi, la cifra più alta dal 1993. Da gennaio ad aprile 2019, circa 40mila turisti hanno trascorso una o più notti ad Anguilla. Fino ad oggi l’isola ha attirato quasi il 50% del totale dei turisti nel 2016,
l’anno fino ad ora migliore.

Il presidente dell’Anguilla Tourist Board, Donna Banks, ha dichiarato: “Bisogna festeggiare, ma senza essere troppo compiaciuti. C’è ancora molto lavoro da fare: il nostro obiettivo rimane un aumento del 20% del turismo rispetto al 2016. Apprezziamo e stimiamo il continuo supporto e la costante collaborazione di tutti i nostri stakeholder e della popolazione di Anguilla che ci stanno aiutando a raggiungere questi traguardi in questo settore”.

Per quanto riguarda l’Italia l’affluenza dei turisti nel primo trimestre è cresciuta in modo marcato. Nei primi tre mesi di questo 2019 si è registrato infatti un aumento del 305% rispetto al primo trimestre del 2018.