Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania, in un colloquio telefonico con il presidente di Federalberghi Campania, ha assicurato il massimo impegno della Regione a tutela del comparto turistico che rappresenta una voce importante del prodotto interno lordo regionale.

De Luca ha garantito che la Regione metterà in campo tutte le misure necessarie per proteggere le imprese turistiche dai devastanti effetti che il Coronavirus sta già producendo tanto in Campania quanto nel resto d’Italia. Il colloquio telefonico, inoltre, ha fornito al presidente Iaccarino l’occasione per richiamare l’attenzione del governatore sulla condizione dei lavoratori del comparto turistico, a cominciare dagli stagionali che al momento non hanno certezze sui tempi di riassunzione e, sulla base di quanto disposto dal decreto “Cura Italia”, devono accontentarsi di un assegno da 600 euro una tantum.

“Ringrazio il presidente De Luca per l’attenzione che sta riservando al comparto turistico in questo momento di profonda crisi – commenta Costanzo Iaccarino – Ricevere la telefonata del governatore rappresenta un primo importante segnale di vicinanza delle istituzioni rispetto a imprenditori e lavoratori che, con sacrificio e passione, valorizzano la cultura dell’ospitalità tipica della Campania”.