Si sono appena conclusi gli Incontri di turismo montano e sostenibile, organizzati da Destinazione Sila, in collaborazione con Confcommercio Cosenza, presso il Centro Visite Cupone a Camigliatello Silano, in provincia di Cosenza.

Obiettivo del progetto è puntare su crescita e promozione, ricercando soprattutto la valorizzazione delle tipicità del territorio e il miglioramento della qualità dei servizi di accoglienza.

“Gli Incontri di Turismo Montano e Sostenibile sono un momento di crescita per gli operatori del settore turistico montano del sud Italia, e della Calabria in particolare, e, al tempo stesso, un’occasione di incontro tra domanda e offerta turistica”, afferma Daniele Donnici, presidente di Destinazione Sila.

Si tratta di una grande opportunità di incontro, confronto, aggiornamento e formazione sulle tematiche del turismo montano per gli addetti ai lavori, con un focus specifico sullo sviluppo del turismo in un contesto in cui gli aspetti della responsabilità del territorio, della tutela e della sostenibilità si incrociano con le opportunità di sviluppo. Il dibattito che si è sviluppato darà l’opportunità di analizzare i cambiamenti in atto nel turismo, per meglio comprendere le evoluzioni del settore e approfondire la conoscenza delle soluzioni più innovative ed efficaci.

“Destinazione Sila”, network sotto cui si ritrovano albergatori, ristoratori e tour operator, ha lanciato un invito a visitare questi luoghi meravigliosi della Calabria, poco conosciuti ai grandi flussi del turismo, ma sicuramente di grande valore enogastronomico, naturalistico e culturale, nulla da invidiare alle località più rinomate del turismo montano italiano ed internazionale.