Boom di vendite per i Personal travel specialist di Uvet

326

I Personal Travel Specialist del Gruppo Uvet chiudono il primo trimestre del 2019 con un giro d’affari raddoppiato rispetto al 2018 e con una previsione del +20% per il 2019.

Esperti, dedicati, sempre aggiornati, e convincenti, si distinguono per competenza, preparazione e per la capacità di garantire un servizio e un’assistenza personalizzata e studiata ad hoc. I Personal Travel Specialist – lanciati da Uvet nel 2014 ed effettivamente attivi dal Novembre 2015 con l’obiettivo di completare la propria piattaforma distributiva multicanale e consolidare la leadership nel settore turistico italiano – sono una squadra di 100 professionisti presenti su tutto il territorio nazionale in costante crescita.

“Dal 2015 ad oggi, – ha dichiarato Glauco Auteri, Responsabile Personal Travel Specialist – grazie a Uvet abbiamo realizzato un sistema innovativo vendite fatto di “promotori di viaggi e vacanze” con un chiaro valore distintivo ed il giusto equilibro rispetto a tutti i canali distributivi tradizionali. Da inizio anno abbiamo potenziato il nostro team commerciale di sede per garantire maggior efficienza e tempestività nell’operatività quotidiana con 5 persone estremamente preparatee, entro fine 2019 prevediamo di ampliare la numerica de PTS a 115 figure professionali puntando sempre e solo alla massima qualità”.

“Ogni giorno lavoriamo a piccoli passi per aumentare la nostra brand awareness e far conoscere la qualità dei nostri servizi anche attraverso iniziative di social media marketing e che coinvolgono personaggi celebri e Influencer”,  continua Auteri “Dopo l’esperienza di Chiara Carcano in  Kenya, a breve infatti, viaggerà con noi a Marrakech la nota influencer Manuela Vitulli. Non solo, dal  24 aprile partirà un Aliens Tour: il nostro collaboratore Enrico Mottola attraverserà con una Harley Davidson 5 stati degli USA (Arizona/Colorado/Texas/New Mexico/Nevada) alla ricerca di “extraterrestri”. Una sei giorni che verrà quotidianamente documentata sui nostri social”.