Bluvacanze: completata l’operazione 200 Fiat 500

582

La prima Fiat 500 è in pole position, parcheggiata simbolicamente davanti ad una agenzia del Gruppo Bluvacanze. L’iniziativa, che era stata lanciata lo scorso anno durante la “Convention Revolaction”, è arrivata quindi alla sua conclusione, con la consegna agli agenti durante l’evento dedicato che si terrà a bordo di MSC Grandiosa, dal 22 al 23 novembre.

FCA ha infatti realizzato 200 Fiat 500 che sono state brandizzate sulle fiancate con il claim “Vivere&Viaggiare con Bluvacanze. La più grande agenzia di viaggi d’Italia”. Per la personalizzazione delle auto è stato utilizzato il pantone blu 282C, colore registrato del brand Bluvacanze. Una partnership che vede nel “viaggio” il concetto protagonista per un’esperienza di mobilità e di vacanza che la stessa Fca ha riconosciuto come valore strategico di questa collaborazione.

“Siamo orgogliosi della collaborazione con un partner industriale di livello mondiale come Fca, intervenuto specificamente nel processo di produzione per consentire a 200 autovetture di girare per le strade d’Italia con i colori ed i loghi delle agenzie del nostro Gruppo. L’operazione intende esaltare il modello industriale di distribuzione turistica unico sul territorio italiano che è in grado di fornire ai nostri partner commerciali ed ai consumatori una tutela a 360 gradi da un’azienda che appartiene al Gruppo MSC, leader globale della logistica e delle crociere, con straordinaria esperienza turistica internazionale”, ha quindi affermato Domenico Pellegrino, CEO del Gruppo Bluvacanze.

“Per la conquista delle autovetture le agenzie hanno avuto a disposizione oltre 100 campagne commerciali dove hanno ottenuto dei punti raggiungendo i risultati di vendita/obiettivi, seguiti in tempo reale sulla piattaforma ADA, con una configurazione one2one delle performances”, ha specificato Claudio Busca per la Direzione Generale della divisione Leisure del Gruppo. “Si tratta di una operazione che ci ha coinvolto costantemente e che orgogliosamente portiamo oggi a termine. Le agenzie si sono ingaggiate in una gara virtuosa, che non ha riguardato solo gli aspetti quantitativi delle vendite ma anche molti indicatori qualitativi, sempre con l’obiettivo di porre al centro del processo la soddisfazione dei nostri clienti/viaggiatori”.