Bangkok nella Top 10 del MasterCard Index 2018 per shopping e cibo

331

MasterCard Global Destination Cities Index ha pubblicato il sondaggio GDCI: Indulgences dedicato alla spesa dei turisti in varie città del mondo. Bangkok si è classificata al 3° posto nella classifica delle Top Global Cities for Dining e 6° in quella delle migliori città globali per lo shopping.

Il GDCI: Indulgences è parte del MasterCard Global Destination Cities Index, classifica delle città più visitate dai turisti nel corso dell’anno precedente a quello di pubblicazione. Nel 2018, e per la terza volta consecutiva, l’Indice aveva designato Bangkok come 1° fra le destinazioni globali con Phuket e Pattaya rispettivamente al 12° e 18° posto. Risultato che aveva consentito alla Thailandia di essere l’unico paese ad avere 3 città nella Top 20.

Bangkok si è classificata al 3° posto tra le migliori città per offerta gastronomica. La spesa dei visitatori è stata di 108 miliardi di Baht (3,38 miliardi di dollari), il 20,6% della spesa totale. Palma di Maiorca, in Spagna, si è classificata al secondo posto con un totale di 121 miliardi di Baht (3,78 miliardi di dollari), al primo Dubai con una spesa di circa 190 miliardi di Baht (594 milioni di dollari).

GDCI: Indulgences ha confermato la fama di Bangkok come città dello shopping classificandola al sesto posto nel mondo grazie a una spesa turistica complessiva di 120 miliardi di Baht (3,75 miliardi di dollari), pari al 23% della spesa complessiva.

“La ristorazione e lo shopping sono gli elementi di spesa chiave che collegano i visitatori alla cultura, alle tradizioni e alla storia locale. MasterCard ha creato un’esperienza turistica straordinaria per i turisti attraverso il programma Priceless Cities, in cui figura anche Bangkok. Che si tratti di una vacanza in un boutique hotel o di una degustazione del famoso cibo thai, MasterCard crede che l’apertura di nuove esperienze creerà ricordi incancellabili per turisti provenienti da tutto il mondo”, ha affermato Donald Ong, direttore di MasterCard Thailand and Myanmar.