Antigua & Barbuda punta a riportare i flussi di turisti dall’Italia ai livelli pre-Covid (pari a circa 13mila arrivi nel 2019) dopo un anno caratterizzato da una soddisfacente ripresa degli arrivi dai tre principali mercati di origine Stati Uniti, Canada e Gran Bretagna. Per raggiungere l’obiettivo di far tornare il nostro Paese al quarto posto per numero di arrivi e raggiungere nuovamente i circa 300mila turisti internazionali del 2019, nella seconda parte dell’anno l’Antigua & Barbuda Tourism Authority ha rafforzato i rapporti con i principali operatori italiani grazie a un’intensa attività di formazione e networking sui nuovi prodotti e servizi turistici.

La strategia di promozione anticipata da una campagna di comunicazione lanciata a giugno, punta a presentare le isole sorelle Antigua e Barbuda come un’unica destinazione con asset complementari.  In primo piano patrimonio culturale e naturale, yachting e sailing, wellness a 360° e romance: i quattro pilastri della destinazione caraibica su cui si fonda la promozione della destinazione, a partire da settembre fino a dicembre sono stati approfonditi in un ciclo di webinar in collaborazione con i rappresentanti delle realtà turistiche sull’isola.

Non solo eventi virtuali. Nell’intenso calendario di attività dell’ente del turismo sul mercato italiano ci sono soprattutto incontri in presenza. Nel mese di novembre, si è svolta una Convention di due giorni a Padenghe sul Garda in cui i principali buyer italiani hanno incontrato i rappresentanti dell’Antigua & Barbuda Tourism Authority insieme a una rappresentanza delle più interessanti realtà alberghiere e DMC locali,  L’evento è stata l’occasione per presentare la ricca offerta ricettiva della destinazione e creare un momento di networking tra i tour operator italiani interessati a programmare la destinazione nel prossimo anno e i rappresentanti di Carlisle Bay Antigua, Elite Island Resorts, The Inn at English Harbour e il nuovo glamping Wild Lotus.

Gli incontri dal vivo hanno interessato anche le agenzie di viaggi, attraverso un Roadshow in collaborazione con Hermitage Bay e Sandals Grande Antigua. La due giorni di eventi si è svolta dal 22 al 23 novembre e ha toccato le città Lecce, Bari e Pescara, con l’obiettivo di presentare la destinazione su piazze particolarmente interessate al segmento dei viaggi di nozze.

Queste attività anticipano un 2023 in cui continueranno le attività rivolte al segmento trade, in parallelo alle attività di comunicazione rivolte ai media, a partire dall’annuncio delle date del prossimo Showcase Antigua & Barbuda dal 7 al 9 giugno 2023.