Ormai da molti mesi le stazioni sciistiche di Andorra stanno preparando tutte le loro strutture affinché i visitatori possano godere appieno della neve fino a Pasqua 2020.

Queste le novità annunciate da Andorra per questo inverno, con particolare attenzione allo shopping, alla cultura, alla gastronomia e al wellness.

Ordino Arcalís. La stazione sciistica più alta del paese è stata la prima a dare il via a questa stagione: grazie alle ultime nevicate ha potuto aprire il 16 novembre con un totale di 10 piste. Come novità, Ordino Arcalís entra a far parte del gruppo Grandvalira Resorts, che garantisce diversi vantaggi come, ad esempio, quattro giorni di scii garantiti a Grandvalira per gli utenti che godono dello skipass stagionale. Allo stesso modo, coloro che possiedono lo skipass di Grandvalira potranno sciare senza limiti ad Arcalís. Nondimeno, il numero di chilometri di piste sarà esteso a 30,5 km, con la nuova pista El Clot. In aggiunta, la stazione continua a puntare sulla gastronomia, rinnovando il ristorante Il Pizzo e utilizzando il 75% dei prodotti gastronomici con cui lavora provenienti da Andorra.

Grandvalira. Il più grande complesso sciistico dell’Europa meridionale aprirà le sue porte il 30 novembre, se le condizioni saranno favorevoli. Quest’anno viene inaugurato il nuovo settore Peretol, un nuovo accesso al resort situato a 1960 m (a Bordes d’Envalira) che servirà a decongestionare l’intera area di Grau Roig. In questo modo si aggiungono nuovi servizi e si amplia la seggiovia del Pla deles Pedres. Grandvalira inaugura anche il parcheggio sotterraneo Avet, situato ai piedi della piattaforma di Soldeu, che disporrà di 450 posti su quattro piani. Sono stati rinnovati anche gli snowpark come Furtive Area, dove sono stati aggiunti nuovi moduli, tubi e rampe. Infine, per quanto riguarda il settore gastronomico, Soldáis presenta il nuovo spazio Wine & Meat by Jean Leon, così come il Burger Brother nell’area di Cubil a Grau Roig o il Chocolates Valor nel Funicamp, oltre a rinnovare spazi come la terrazza dell’Après-Amélie.

Vallnord – Pal Arinsal. Anche la stazione Ski & Bike, aperta 10 mesi all’anno, comincerà la sua attività il 30 novembre. Quest’inverno disporrà di altri 32 cannoni sparaneve, per garantire 43 km sciabili dei 63 km totali che possiede la stazione. Verranno inoltre ampliate le piste per migliorare la sicurezza degli utenti e verrà rinnovata l’area per principianti dello snowpark di Arinsal. A ciò, la stazione continua a migliorare i tracciati per lo skimo, con l’aggiunta di tre punti panoramici naturali per ammirare il paesaggio che la circonda. Anche la pista della Serra è stata provvista di illuminazione, pensando agli utenti che praticano attività notturne.